| categoria: Roma e Lazio

Termini, polemiche sulla statua di Wojtyla. Il Vaticano: opera indistinta

A scagliare la prima pietra è l’Osservatore Romano, il quotidiano della Santa Sede, che giudica «indistinto» il monumento dedicato a Papa Wojtyla inaugurato mercoledì alla stazione Termini. Le critiche dell’organo ufficiale del Vaticano non sono piaciute al Campidoglio, che con la cerimonia del 18 ha concluso le celebrazioni della beatificazione del pontefice polacco.

«In numerose occasioni – spiegano dallo staff del Sindaco – sia da parte della Pontificia Commissione per i Beni culturali, sia dal Pontificium Consilium de Cultura, sia dal Mibac che dalle Sovrintendenze sono arrivati nei mesi scorsi numerosi attestati di plauso e di apprezzamento del bozzetto presentato». Insomma i vertici ecclesiastici avrebbero prima avallato il progetto cartaceo, per poi fare marcia indietro ad opera realizzata.

Il sovrintendente ai Beni culturali di Roma Capitale, Umberto Broccoli difende l’opera a spada tratta. «Il gusto è soggettivo. Un’opera piace o non piace. Ma il gesto in cui è immortalato Giovanni Paolo II è bellissimo: apre il mantello in segno di accoglienza. Cosa c’è di meglio di fronte a una stazione che accoglie viaggiatori e pellegrini di tutto il mondo?. In questo Paese siamo tutti un pò Coppi e un pò Bartali. Un pò critici d’arte e un pò commissari della nazionale».

Ti potrebbero interessare anche:

Gra, auto contro camion: 2 morti. Un conducente era sotto l'effetto di droga
DIETRO LE QUINTE/ Perchè una giunta di sinistra affida il controllo dell'ambiente (Arpa) alla destra...
Vitalizi, pronta la scure della Regione, a breve il voto del Consiglio



wordpress stat