| categoria: attualità, turismo

Venezia, ultimatum dei Benetton al Comune per il Fontego dei tedeschi

Mecenati sì, ma fino a un certo punto. Il Comune di Venezia ha tempo «sino alla fine del mese corrente per raggiungere un accordo fattuale e sostanziale» sul futuro di Fondaco dei Tedeschi, immobile storico davanti al Ponte di Rialto, nel cuore della città lagunare. Oltre questa data Edizione Property, società controllata dalla finanziaria della famiglia Benetton, abbandonerà il progetto. «L’investimento sino ad oggi effettuato sull’immobile del Fondaco – scrive Property in una nota diffusa in serata – ammonta, tra acquisto, progetto architettonico ed altre voci, a circa 65 milioni di euro; sono già stati stanziati ulteriori 25 milioni di euro per appalti finalizzati alla completa ristrutturazione». Nell’ottobre 2008 i trevigiani hanno acquistato il Fondaco da Poste Italiane (vi avevano sede le Poste centrali), nel 2009 il progetto di restauro dell’immobile è stato affidato all’architetto olandese Rem Koolhaas, Leone d’oro alla carriera alla Biennale di Architettura, nel cui ambito il progetto è stato presentato pubblicamente nel 2010. Property sottolinea di aver «dimostrato negli ultimi 13 mesi la massima disponibilità di dialogo con tutte le istituzioni coinvolte nel progetto, sia in tema di sviluppo ed adattamento del progetto alle esigenze di tutela e conservazione dell’edificio che per quanto attiene a tutti gli aspetti economici ed urbanistici legati all’operazione». «Compresa – aggiunge – la disponibilità a riconoscere al Comune di Venezia un’adeguata remunerazione monetaria relativa alla variante urbanistica, assestata ai massimi livelli sostenibili dall’investimento». L’ultimatum è motivato dall’aver «ravvisato però con forte rammarico la difficoltà nel procedere con ragionevole celerità alla realizzazione di questo importante investimento cittadino».

Ti potrebbero interessare anche:

Berlusconi: vado a fare la spesa, mi tengo informato sui prezzi
Violenza negli stadi, bene il Daspo ma tutela ai poliziotti
Hollande a piedi per le vie di Parigi cerca - invano - di rassicurare i francesi
Traffico di migranti, il procuratore di Catania: "Uomini armati sui barconi segno di allarme
Albania, ordine d'arresto per Becchetti, proprietario di Agon Channel
Migranti scaricati in Italia, video del 2017 incastra i gendarmi francesi



wordpress stat