| categoria: Roma e Lazio

Qui Viminale: «Sindaci i primi responsabili, bene la commissione d’inchiesta»

LA VERSIONE DELLA CANCELLIERI

«Dobbiamo accettare il fatto che il nostro Paese ha un territorio molto complicato e molto dissestato. Ed ha anche infrastrutture che in molti casi sono obsolete. È il sistema che non regge». E’ questa la fotografia scattata dal ministro dell’ Interno, Anna Maria Cancellieri, commentando le polemiche scatenate dalla gestione dell’emergenza maltempo, in due interviste al Corriere della Sera e al Messaggero. Sulla richiesta di una Commissione che verifichi sull’operato di questi giorni, il ministro osserva che, passata l’emergenza, «la Commissione potrebbe essere utile a fare chiarezza su quanto è accaduto – spiega il ministro – soprattutto per togliere al cittadino il senso di insicurezza. Bisogna tenere conto che Roma non ha piani per l’emergenza neve, come invece ci sono nelle città del Centronord, però il sindaco è sempre il primo responsabile degli interventi di Protezione civile». Il ministro sottolinea che «gli allerta della Protezione civile sono stati numerosi e anche la prefettura ha tempestivamente informato il ministero dell’Interno».

Quanto alla possibilità di trasferire la Protezione civile sotto il controllo del Viminale, Cancellieri fa sapere che con il presidente del Consiglio, Mario Monti «se ne è parlato ma ci siamo riservati una ulteriore riflessione». In particolare per la situazione di emergenza che si è verificata nella capitale, il ministro al Messaggero afferma che «l’assenza di taxi e di autobus nei giorni scorsi è un fatto gravissimo. I mezzi pubblici devono essere provvisti di catene. Si tratta di ragionare in termini diversi e di attrezzare Roma per l’emergenza neve. Che però è un bell’impegno, in un momento di tagli delle spese e di crisi economica».

Ti potrebbero interessare anche:

Autisti dell'Atac in rivolta, non paghiamo per gli errori altrui
SPIGOLATURE/ Assessore regionale regala una crostata, il consigliere grillino la restituisce
Blitz del gruppo 'Roma Nord' a Piazza del Popolo, lo striscione: 'Italia alza la testa'
Rosati smonta (in parte) il "giallo": da tempo Arsial manda le bollette con scritto "...
Atac, scoperti sui bus giornalisti falsi controllori
Stadio Roma: Grillo, "A breve risposte dall'Ufficio Urbanistica"



wordpress stat