| categoria: attualità

“May day parade”, primo maggio di lotta per precari e Cub. Tensione a Milano

La May Day Parade, il corteo dei precari e dei sindacati di base quest’anno è dedicata alle politiche «antisociali e distruttive» del governo Monti. Il corteo è partito da piazza XXIV Maggio verso piazza Castello dove come consuetudine si concluderà. Tanti giovani, fra cui esponenti dei centri sociali e dell’ala antagonista. Apre la sfilata il carro-camion di «San Precario» insieme a uno striscione con la scritta «No ai revisionismi, Valpreda innocente, Pinelli assassinato», del movimento anarchico. I partecipanti contestano complessivamente «la riforma sul mercato del lavoro, l’integrale manomissione dell’articolo 18, la sostanziale eliminazione degli ammortizzatori sociali già in Italia modestissimi e la manovra economica antipopolare e recessivi. Un gruppo di giovani ha abbandonato il percorso stabilito e si è mosso nelle vie del centro guardato a vista da polizia e carabinieri. Hanno lanciato fumogeni e imbrattato le vetrine di alcuni negozi peraltro chiusi. Una parte dei manifestanti ha tenuto il volto coperto. Il gruppo teneva uno striscione: «Il cemento uccide, chi semina strade raccoglie traffico», un modo per protestare contro la costruzione , in provincia di Milano, della Tem, la tangenziale esterna.

Ti potrebbero interessare anche:

Nel Pdl si tratta ad oltranza sulle liste in Campania, Cosentino resiste
Isis, 400 combattenti in Europa pronti ad attaccare
Strage di Monaco, pistola comprata in rete. Il killer ha pianificato per un anno l'azione
Stadio Roma, Lotito: «Cara Raggi, ora tocca anche alla Lazio»
Chi è il capo branco. Era sparito dalla comunità di accoglienza
Covid, Galli: "Terapie intensive si svuotano per decessi"



wordpress stat