| categoria: politica

Crisi, Draghi: «Euro irreversibile, nessun rischio per l’Ue»

Mario Draghi

L’euro è «irreversibile, non c’è un rischio di esplosione dell’unione monetaria». I presidente della Bce, Mario Draghi, in un’intervista a Le Monde rassicura i mercati e i governi dei paesi sotto attacco speculativo. «Vediamo analisti immaginare scenari di esplosione della zona euro -vuol dire mal conoscere il capitale politico che i nostri dirigenti hanno investito in questa unione e il sostegno degli europei».
Secondo il numero uno dell’Eurotower «l’Unione europea non è a rischio recessione se dall’inizio dell’anno i rischi di deterioramento dell’economia che temevamo si sono in parte materializzati e la situazione è gradualmente peggiorata». «Nell’ambito della zona euro – dice Draghi – qualsiasi movimento verso un’unione finanziaria, di bilancio e politica è a mio parere inevitabile e condurrà alla creazione di nuove entità sovranazionali».
Per quanto riguarda un’eventuale rinegoziazione del memorandum con la Grecia, «non prenderò alcuna posizione prima di aver visto il rapporto della troika – ribadisce Draghi – La nostra opzione preferita, senza equivoci, è che la Grecia resti nella zona euro, ma ora è di competenza del governo greco. Ha dichiarato il proprio impegno, ora deve dare dei risultati».

Ti potrebbero interessare anche:

Trenta sottosegretari e 10 vice ministri, sapore di manuale Cencelli
Letta, governo in pericolo, "io e Napolitano non siamo parafulmini"
L. ELETTORALE/Boldrini, sì ad una adeguata rappresentanza donne
Pensioni e salari Pa, i sindacati minacciano un autunno rovente
Regge asse Lega-M5s su commissione speciale, Molteni eletto, Pd fuori da incarichi
Bellanova si commuove: "Da oggi invisibili meno invisibili"



wordpress stat