| categoria: attualità, politica, Senza categoria

Berlusconi “elettorale” carica a testa bassa: “Io, candidato contro natura”

Cavaliere inarrestabile, sente l’odore della battaglia e carica a testa bassa, non tralascia nulla, anche le briciole, i giornali e le emittenti minori hanno il loro peso e lui è consapevole di dover strappare i consensi uno per uno in una lotta mortale. Da canale 10 a telenorba, ai quotidiani locali. Ma oggi tocca a Skytg24 e da quella prestigiosa vetrina Berlusconi può tentare di convincere un pubblico che non gli è vicinissimo. E allora tocca tutti gli argomenti, gioca tutte le carte, nella speranza che almeno qualche freccia colpisca il bersaglio.
SKYTG24

PDL-LEGA: BERLUSCONI, CERTO CHE ALLEANZA SI FARA’ – “L’alleanza e’ in fase di assestamento dei particolari, sono convinto che saremo alleati come lo siamo stati tanti anni”.

PERSEGUITATO DA PM MA IO BALUARDO CONTRO SINISTRA – “Sono un innocente assolutamente perseguitato”. dice Berlusconi, aggiungendo che “a Milano ci sono esponenti di Magistratura democratica, braccio della sinistra, una corrente che usa la giustizia a fini politici contro l’avversario che vogliono eliminare. Io sono giudicato ancora oggi l’unico baluardo contro la sinistra”.

BERLUSCONI, IO CANDIDATO ‘CONTRO NATURA’.ALFANO? SERVE TEMPO – “Ad Alfano forse manca il tempo per farsi conoscere bene”. “Ma il movimento, con la mia presenza, puo’ recuperare il consenso perso. Io – aggiunge – sono stato costretto a candidarmi, alla mia veneranda eta’ potrei fare altre cose, ma sono costretto, sono qui contro natura”.

BERLUSCONI, MINETTI? IN ITALIA NON FAI POLITICA SE BELLA… – “Fiorito? sono proprio quelli che fanno la politica di mestiere, questi bisogna proprio lasciarli a casa”. Quanto a Nicole Minetti, invece, l’ex premier ricorda che “e’ stata presentata a me da Don Luigi Maria Verze’, laureata a pieni voti, mandata nella sede di Milano davanti ai cinque scrutatori e ha avuto cinque si’, poi e’ stata proiettata dentro e diciamolo chiaro: in Italia non si puo’ fare politica se sei bella”. Poi, aggiunge, “le e’ stata procurata una serie di cose negative: il padre ha perso il lavoro, la madre ha dovuto chiudere la scuola di danza… Le sono andati addosso in maniera eccessiva e lei – osserva il leader Pdl – ha perso quell’equilibrio che invece aveva”.

NON E’ DETTO CHE SARO’ INDICATO IO COME PREMIER – “Non e’ detto che io debba per forza essere il presidente del Consiglio. La legge dice che i partiti devono indicare il leader della coalizione: il premier sara’ indicato successivamente, e sara’ scelto dal Presidente della Repubblica”. “Quindi, tutto quello che si e’ detto sulla presidenza del Consiglio non attiene alla realta’ e il mio partito – rileva ancora – potrebbe indicare anche un altro nome e si tenga conto che poi bisogna anche eleggere il Presidente della Repubblica. Io mi adeeguo alle decisioni del mio partito”.

BERLUSCONI, INGROIA? PASSATE TANTE NON HO PAURA NESSUNO – “Con tutto quello che mi hanno fatto” i magistrati “lei crede che io possa avere paura di qualcuno?”. Cosi’ Silvio Berlusconi replica a Ingroia che si e’ detto certo di far paura all’ex premier.

IMU: BERLUSCONI, DOPO PERCOSSE FINANZIARIE NON CHIEDO QUANTO PAGO – “Sono stato gravato da tali e tante percosse finanziarie, per cui mi sono astenuto, il sabato e la domenica, di fare riferimento ai miei amministratori” per sapere quanto vale l’Imu per Villa San Martino. All’intervistatore che ha chiesto se il riferimento fosse a vicende personali, Berlusconi si e’ limitato a sorridere.

PURTROPPO DOLOROSAMENTE DELL’UTRI NON SARA’ CANDIDATO – “Purtroppo, dolorosamente, nelle liste dovremo procedere, saremo costretti a procedere, con l’esclusione di chi e’ chiacchierato. Dell’Utri ha avuto contro la magistratura di Palermo che gliene ha fatte di tutti i colori”.
MONTI? CIO’ CHE DICE NON HA PIU’ CREDIBILITA’ – “Non sono qui per criticare Monti che ne ha dette tantissime negli ultimi tempi, e quello che dice non ha piu’ credibilita’”. “Ora ce lo ritroviamo li’ a fare il leader di una coalizione con dei compagni di viaggio che li raccomando…”, aggiunge. Berlusconi ribadisce che Monti “non ha mantenuto la parola. Era stato messo a guida di un governo tecnico con una promessa: aveva detto che non avrebbe approfittato della promozione a senatore a vita, lo aveva promesso al Presidente Napolitano e a tutti gli italiani, e ora ce lo troviamo li'”.

MIO AVVERSARIO MONTI? NO, E’ SEMPRE BERSANI – “No, no, assolutamente no. Il nostro avversario e’ sempre e comunque il partito che viene dall’ideologia comunista, che ha cambiato nome ma che e’ ben dentro le ideologie del passato e che ha come leader Bersani”. Cosi’ alla domanda se il suo vero avversario alle prossime elezioni sia in realta’ Mario Monti.

ULTIMI MESI HANNO AUMENTATO ANSIE E PAURE ITALIANI – “Si’ assolutamente: negli ultimi mesi soprattutto si e’ accresciuto questo stato di preoccupazione, ansia e paura verso il futuro che ha determinato un aggravamento della situazione economica generale. Tutta l’Italia si trova dentro questa situazione difficile. In totale i numeri sono di 8 milioni e passa di persone e 2 milioni e passa di famiglie vicine alla soglia di poverta’”.
CANALE ITALIA
BERLUSCONI, STO ORGANIZZANDO UN TOUR IN ITALIA – “Sto organizzando un tour in Italia”. Lo afferma Silvio Berlusconi, intervenendo a ‘Canale Italia’ e ricordando che quando andra’ in vigore la par condicio “ai piccoli partiti verra’ dato lo stesso spazio delle grandi formazioni politiche”.

BERLUSCONI: IMPOSSIBILE GOVERNARE, OCCORRE CAMBIARE COSTITUZIONE – “Io non ho mai fallito un obiettivo” sia nel campo dell’imprenditoria che nello sport, “e’ possibile che improvvisamente sia diventato incapace?”. Lo afferma Silvio Berlusconi, intervenendo a ‘Canale Italia’, per spiegare che con la Costituzione attuale non e’ possibile governare. “Deve esserci un solo partito che deve cambiare la Costituzione, poi puo’ realizzare in concreto i punti del suo programma”.

BERLUSCONI: IO APERTO A CRITICHE, NON SONO AUTORITARIO – “Sono aperto alle critiche, non sono autoritario, non riesco a dare ordini, non li so dare, sono solo capace di convincere. Non desidero avere vicino a me persone che mi danno ragione
BERLUSCONI: ABOLIREMO IMU IN PRIMO CDM, COSTO E’ 4 MLD – “Questo governo ha commesso molti errori, adottando la dottrina dell’austerita’. I consumi sono crollati, la disoccupazione e’ aumentata, molti settori sono in difficolta’”. “C’e’ anche un fattore psicologico: la paura che si e’ impadronita di tutti gli italiani. Bisogna tornare alla politica di prima, bisogna ripartire dall’ottimismo, meno tasse sul lavoro e sulle imprese”, dice il Cavaliere. L’ex premier ripete di voler cancellare l’Imu, qualora andasse al governo. “Per noi la casa e’ sacra, la mia e’ una volonta’ assoluta. Garantiamo l’abolizione dell’Imu nel primo Cdm. Abbiamo gia’ pronto il provvedimento. Il costo si aggira intorno ai 4 miliardi. La copertura della spesa sara’ presa” intervenendo “sulle scommesse, sui giochi, sui tabacchi e sugli alcolici. Si trattera’ di due o tre anni per questi aggravi”, afferma Berlusconi.

BERLUSCONI, LISTE RINNOVATE. OCCORRERA’ PATTO LEGISLATURA – “Ci sara’ un profondo rinnovamento nelle liste”. “I nostri parlamentari dovranno sottoscrivere un patto” per votare “una riduzione del 50% dei rappresentanti alla Camera e al Senato”. Inoltre – assicura il Cavaliere – “chiederemo il dimezzamento degli emolumenti e di restare al servizio del Paese con un massimo di due legislatura”.

Ti potrebbero interessare anche:

In Italia domina il "turismo sanitario". Si spostano in quasi 800mila, soprattutto per pro...
BANCA MONDIALE/ La crescita del mondo rallenta, la Cina frena
ELISOCCORSO/ Anno record. Nel Lazio 2138 interventi
Ora Zingaretti si occupa del Tevere
NASCE PARTITO 'ITALIA IN COMUNÈ,PRESIDENTE SINDACO DI PARMA
SBLOCCA CANTIERI, IN SUBAPPALTO FINO A METÀ DEI LAVORI



wordpress stat