| categoria: Senza categoria, spettacoli & gossip

Isabella Ferrari fa causa per lo spot senza ombelico

L’attrice piacentina ha fatto causa alla nota marca Yamamay. Motivo? La “sparizione” del suo ombelico nello spot girato nel 2011 da Paolo Sorrentino per il brand di biancheria intima. Raggiunta al telefono, la protagonista di Caos Calmo ha commentato: “C’è una causa in corso da due anni, se n’è occupata la mia agenzia, non è stato rispettato il contratto che avevo firmato”. Il filmato, che celebra i 10 anni del marchio di lingerie, doveva mostrare una donna con una storia, un’età e anche dei difetti. Invece l’eccessivo uso di photoshop in post-produzione ha cancellato addirittura l’ombelico della dell’attrice, che ha deciso di procedere per vie legali.

Ti potrebbero interessare anche:

Il governo inciampa su Padoan, il Senato boccia la nomina a presidente Istat
Cannes, l'inferno di Hollywood visto da Cronenberg
Scelta Civica propone a Renzi la "Cosa bianca" come alleata per le amministrative
CONFCOMMERCIO/ Centro storico, non perdere altro tempo
Renzi e Malagò presentano il Piano periferie: 100 milioni per 185 interventi
Sperlonga, quattro indagati per la ragazza morta in piscina



wordpress stat