| categoria: attualità

Los Roques, trovato corpo in mare. ”Non è uno degli italiani scomparsi”

E’ stato trovato oggi un cadavere in mare nei pressi di Puerto de La Guaira, in Venezuela, ma il corpo non è riconducibile alla scomparsa dei quattro italiani, tra cui Vittorio Misson. L’Ambasciata italiana in Venezuela smentisce tutt a questo proposito. Il corpo ritrovato a mare si ritiene che sia quello di un operaio che la notte scorsa ha avuto un incidente mentre lavorava nel porto di Puerto de la Guaira. E’ quanto scrive il sito del giornale El Universal che in un primo momento aveva riportato che il ritrovamento poteva essere collegato alla vicenda dell’aereo, con a bordo Vittorio Missoni ed altre cinque persone, scomparso lo scorso 4 gennaio.
Il ritrovamento del cadavere, in avanzato stato di decomposizione, è avvenuto questa mattina alle 9.35 ora locale, riporta il sito del giornale ‘El Universal’, ricordando che alle operazioni di ricerca si sono uniti anche gli esperti della Protezione Civile arrivati dall’Italia.Intanto, rende ancora noto il sito del giornale venezuelano, il ministero dell’Interno venezuelano ha diffuso un video in cui si informa che il governo “continua le operazioni di ricerca per aria, acqua e terra” con squadre di diversi corpi per un totale di 443 persone impegnate.

Ti potrebbero interessare anche:

VATICANO/ Niente Papamobile per Papa Francesco, la solita Ford
Francia rimanda indietro 160 immigrati, cresce il caos al confine
Mafia Capitale, Alemanno rinviato a giudizio: "Ma non patteggio"
Anonymous: "Avrebbe colpito Firenze l'attentato che abbiamo sventato"
"Morte ai musulmani". E il terrore non abbandona Londra
Locatelli: "Non rivivremo il lockdown, Paese è preparato"



wordpress stat