| categoria: attualità

ELEZIONI/ Per il centro-destra al Senato altri quattro partiti

La coalizione di centrodestra al Senato si presenta con altri 4 partiti minori ”radicati nel territorio”. Si tratta del: ”Basta tasse”, ”Liberi da Equitalia”, ”Lista del popolo” e ”Rinascimento italiano”. Lo ha detto il responsabile dell’Ufficio elettorale del Pdl Ignazio Abrignani, uscendo dall’ufficio elettorale al Viminale dove ha appena depositato il simbolo del Pdl. Abrignani ha confermato che e’ Silvio Berlusconi il capo unico della coalizione cosi’ come e’ indicato nel programma collegato a tutti i partiti dello schieramento presentato contestualmente al simbolo. ”Il ruolo di capo unico – ha aggiunto – va indicato per legge ma non corrisponde al ruolo di premier. Io pero’ sono del Pdl e quindi per me Berlusconi dovrebbe essere il premier. La coalizione cosi’ numerosa che abbiamo presentato – ha concluso – puo’ vincere”. L’esponente del Pdl non si dice preoccupato del fatto che nel simbolo della Lega Nord compaia il nome di Giulio Tremonti: ”E’ un’associazione, quella di Tremonti, all’interno della Lega. Voglio ricordare che anche Maroni ha sottoscritto il programma nel quale Berlusconi e’ indicato capo unico della coalizione”.

Ti potrebbero interessare anche:

Monti elettorale cambia marcia: l'Imu va modifica, l'Iva congelata, l'Irpef ridotta
Ingroia torna a fare il magistrato se non eletto deputato
Tangenti sanità, Del Turco condannato a 9 anni e 6 mesi
Ungheria, giornalista tv sgambetta i migranti in fuga dalla polizia
Locri, migliaia in marcia contro le mafie. Don Ciotti: «Oggi siamo tutti "sbirri"»
Roma all'asciutto per la siccità, ministero: 'Pronti a chiedere lo stato di calamità'



wordpress stat