| categoria: sanità

Feto nato morto lasciato su una barella all’ospedale di Ravenna. Scandalo e inchiesta

Un feto nato morto ieri pomeriggio per complicazioni intervenute durante la gestazione, invece di raggiungere l’obitorio, e’ stato lasciato per diverse ore in una barella di un corridoio dove a trovarlo, in mattinata, e’ stato un addetto alle lettighe. E’ accaduto all’ospedale di Ravenna dove la direzione sanitaria ha avviato un’indagine interna per capire come si sia potuto generare l’evidente errore di comunicazione tra reparti. (Secondo quanto ricostruito, le ostetriche hanno rilevato che il feto era morto e sono scattate tutte le pratiche del caso: il cadavere, corredato di relativa documentazione, e’ stato avviato all’apposito locale interdetto al pubblico. E’ li’ che verso le 7 di oggi gli operatori dell’obitorio lo avrebbero dovuto ritirare. E invece cio’ e’ non e’ accaduto perche’ c’era un altro cadavere presente in quel momento nella stanza, che e’ stato portato via. Quando verso le 9.20 un’addetta ha trovato il corpo avvolto tra le lenzuola in un punto dell’area barelle, ha dato l’allarme. All’inizio si era ipotizzato potesse trattarsi di un feto abbandonato da ignoti tanto che e’ stato subito avvisato il posto di polizia interno e da qui la Questura. Poi sono emersi i fatti e il corpicino e’ stato ritirato dagli operatori dell’obitorio. Andrea Neri, direttore dell’ospedale ravennate, ha ammesso il disguido comunicativo promettendo un’accurata indagine interna. ”Ho incontrato i genitori, sono molto provati, mi sono scusato, sono molto dispiaciuto. Voglio precisare pero’ che il corpicino non e’ mai rimasto in un’area incustodita, anche se si trovava dove non avrebbe dovuto essere”. Per chiarire l’accaduto, sono state sentite persone fino alle 19.30. Secondo quanto finora emerso, a spostare fuori dalla stanza verso le 6.50 la barella con il feto e’ stato l’addetto all’obitorio a cui non era stato comunicato di quella seconda salma. Quindi la lettiga e’ via via stata spostata fino al punto in cui e’ stato rinvenuto il piccolo cadavere.

Ti potrebbero interessare anche:

Vietato nascere, arriva il primo sciopero delle sale parto. Rinviati oltre mille cesarei
Muore durante un intervento di colecisti, tensione in ospedale nel Napoletano
Michi, 15 anni, per 43 minuti sott'acqua: salvato al San Raffaele di Milano
Gravidanza. Per avere figli, anche gli uomini devono bere meno caffé
Allergie alimentari, quella alle pesche causa principale nel Sud Italia con il 9,5% di incidenza
Per pagare cure mediche 7 milioni italiani indebitati



wordpress stat