| categoria: attualità

Polizia e Vodafone contro la violenza sulle donne: nasce Mobile Angel

Presentato a Roma Vodafone Angel

Un cellulare che dà l’allarme alla polizia e attiva anche una registrazione audio
Accordo tra Polizia e Fondazione Vodafone Italia contro la violenza sulle donne. In caso di aggressione basterà premere un tasto e il cellulare invierà automaticamente l’allarme alla stazione di polizia più vicina, attivando anche una registrazione audio di quanto accade. Lo strumento si chiamerà “Mobile Angel”, il nuovo strumento di pronto intervento per le donne vittime di violenza che sarà in funzione in Italia grazie ad un accordo siglato oggi tra la Polizia e la Fondazione Vodafone Italia. L’intesa prevede la formazione di un tavolo tecnico di coordinamento per l’attuazione e l’estensione del servizio in collaborazione con le questure delle città coinvolte. Vodafone fornirà la tecnologia e la formazione mentre la Polizia coordinerà le Questure per l’estensione del servizio. Il progetto e’ stato lanciato in via sperimentale a Roma su un campione di 33 donne ad alto rischio di violenza, grazie alla collaborazione con la Questura di Roma. Il servizio viene fornito attraverso il telefono cellulare che, opportunamente configurato, e’ collegato tramite Gps alla stazione di Polizia più vicina all’abitazione della potenziale vittima, e se attivato tramite un pulsante di allerta, trasmette alla stazione il segnale per consentire un rapido intervento. Il dispositivo attiva contestualmente all’allerta una registrazione audio dell’aggressione, in modo da poter costituire materiale probatorio per eventuali successive indagini. L’accordo di oggi, ha commentato il capo della polizia Antonio Manganelli ”rappresenta un importante tassello di un più ampio progetto finalizzato a contrastare ogni forma di discriminazione che il Dipartimento di Pubblica Sicurezza persegue da tempo e che intende implementare per garantire ad ogni cittadino, indipendentemente da razza, etnia, religione, sesso o orientamento sessuale, il diritto a vivere in modo sicuro libero da condizionamenti”. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Ai domiciliari dopo lo stupro, la casa presidiata dalle forze dell'ordine
Iva su auto, scoperte a Taranto fatture false per 28 milioni
CARCERI/ Sappe: 'A Torino poliziotto spara a ispettore e lo uccide'
Sisma: in Italia ospedali vecchi, oltre 500 a rischio
E' morto Carlo Azeglio Ciampi. Portò l'Italia nell'euro
Londra, auto si schianta contro Westminster. Pedoni feriti, un arresto. Terrorismo?



wordpress stat