| categoria: sanità Lazio

Blitz di Casapound contro i tagli negli ospedali in Ciociaria

– Blitz dei militanti di CasaPound Italia la notte scorsa in diverse strutture ospedaliere a rischio in seguito ai tagli attuati in provincia di Frosinone. Davanti agli ospedali di Sora, Alatri e Anagni sono stati affissi striscioni con la scritta ‘Nessuna pieta’ per chi taglia la sanita’! ”Abbiamo voluto puntare i riflettori sulla situazione drammatica della sanita’ in provincia di Frosinone –dice Fernando Incitti, responsabile provinciale di CasaPound Italia e candidato al consiglio regionale del Lazio.L’Incompetenza di chi ha governato la Regione, i clientelismi e gli interessi dei privati hanno permesso di mettere a rischio la salute e il posto di lavoro di migliaia di cittadini”. Secondo Incitti ”crediamo che il settore debba e possa essere ristrutturato, cambiando radicalmente le politiche degli ‘sprechi’ adottate negli ultimi anni”

Ti potrebbero interessare anche:

La Regione non paga, pronto ma non apre il nuovo reparto di terapia intensiva neonatale
DIETRO I FATTI/ Perchè Zingaretti dichiara guerra al S.Raffaele
Lazio addio allo stop del turnover: duemila assunzioni tra medici e infermieri
Con l'estate Zingaretti taglia posti letto in pediatria al San Camillo?
VITERBO/Asl in campo per la giornata mondiale del Parkinson
Nel Lazio raddoppiati interventi frattura femore in 48 ore



wordpress stat