| categoria: sanità, Senza categoria

Abruzzo, il Tar dà ragione al S.Raffaele di Sulmona, la Regione dovrà risarcire

A Roma e nel Lazio è in affanno, in Abruzzo le cose per il gruppo Tosinvest vanno in modo diverso. La Regione dovrà risarcire la clinica sulmonese San Raffaele per i 25 posti letto di unità spinale accreditati dal 2007. Lo ha stabilito la prima sezione del Tar nella sentenza depositata lo scorso 15 gennaio, dopo l’udienza del 19 dicembre scorso. La lunga battaglia legale, intrapresa dalla struttura privata che fa capo alla Tosinvest, alla fine ha portato i suoi frutti. La clinica rappresenta un polo importante – praticamente l’unico – per la riabilitazione neuromotoria della regione e attrae utenti anche dai territori limitrofi ma per anni ha dovuto fare i conti con un atteggiamento di chiusura da parte autorità regionali. Ora la questione si riapre.

Ti potrebbero interessare anche:

Padova, poliziotto uccide la moglie e si suicida
Conti pubblici del 2014: deficit/Pil al 3% e pressione fiscale al 43,5%
Al via in quattro ospedali laboratori creativi per baby ricoverati
NATALE/ Di sabbia o ipertecnologici, tour tra i presepi dell'Emilia Romagna
ESTATE/ Wwf, visite gratis nelle oasi ogni prima domenica del mese
Qualcuno salvi il soldato Renzi



wordpress stat