| categoria: sanità

Muore a 4 mesi dopo diversi ricoveri, i genitori accusano i medici

Una inchiesta e’ stata aperta sulla morte di un bimbo di 4 mesi avvenuta dopo un calvario fatto di ricoveri e trasferimenti tra gli ospedali di Foggia, Cerignola e Bari e conclusosi a Roma nell’ospedale Bambin Gesu’. Secondo i genitori del piccolo, un carabiniere a riposo e una casalinga, la morte sarebbe avvenuta per negligenza dei medici che non sarebbero stati in grado di diagnosticare la vera patologia del bambino determinata da problemi epatici. La notizia e’ riportata da quotidiani locali secondo cui l’inchiesta sarebbe stata avviata dalla procura di Roma. Il piccolo, affetto da giorni da diarrea e vomito, era stato ricoverato a meta’ dicembre prima negli Ospedali Riuniti di Foggia e dopo qualche giorno trasferito nell’ospedale di Cerignola (Foggia). Poiche’ le sue condizioni non miglioravano, era stato nuovamente trasferito nell’ospedale pediatrico di Bari dove i medici gli avevano diagnosticato i problemi al fegato ritenendo necessario un trapianto e disponendo un nuovo trasferimento al Bambin Gesu’ di Roma dove il piccolo e’ morto. I genitori accusano i primi medici che hanno avuto in cura il bambino di negligenza per avere sbagliato la diagnosi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lorenzin, chi può pagarsi l'antibiotico lo faccia
Rischio clinico, approvato testo in commissione alla Camera
Oms decide l'emergenza per Zika. Esperti Gran Bretagna e Brasile, un "incubo"
Spetterà al paziente 'provare' il danno subito, via al ddl responsabilità medici
"Sanità a confronto: Italia Vs USA" comprendere le polizze assicurative sanitarie
Medici appena laureati nei pronto soccorso della Toscana



wordpress stat