| categoria: gusto, Senza categoria

L’enogastronomia sale in cattedra a Venezia con un master a Ca’ Foscari

L'università Cà Foscari di Venezia sul canal Grande

L’enogastronomia sale in cattedra e lo fa nel cuore delle eccellenze Made in Italy per il patrimonio alimentare e vitivinicolo. Si svolge infatti lungo la ‘Strada del prosecco’, da Conegliano a Valdobbiadene, nella provincia di Treviso, la settima edizione del master universitario di I livello in ”Cultura del cibo e del vino per la promozione delle risorse enogastronomiche” promosso dall’Universita’ Ca’ Foscari di Venezia e sostenuto dal Comune di Valdobbiadene e presieduto da Gianluca Bisol. In programma dal 31 gennaio al 30 giugno e rivolto sia a giovani laureati, sia a professionisti interessati ad acquisire conoscenze e competenze in un settore in forte crescita, il master – sottolinea un articolo sul nuovo numero dell’Almanacco della Scienza del Cnr – favorisce l’inserimento nel lavoro in un comparto strategico per il Veneto e piu’ in generale per il Paese: dalla tutela dei prodotti tipici all’organizzazione di eventi culturali e turistici, fino alla valorizzazione della cultura enogastronomica nell’editoria. Il percorso formativo si articola tra lezioni frontali (dal giovedi’ al sabato), seminari e working group per un totale di 360 ore. Le attivita’ didattiche, previste dal giovedi’ al sabato, non resteranno confinate in aula, ma si allargheranno ai luoghi della filiera enogastronomica, muovendosi tra aziende agricole, cantine, distillerie, pastifici, ristoranti, caffe’, archivi e biblioteche. Con il tirocinio obbligatorio di 300 ore sara’ possibile inoltre un contatto diretto con produttori e titolari di importanti aziende del comparto, facilitando l’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro. “Insieme ad un gruppo selezionato di imprenditori, sostengo questo Master fin dalle origini: puntiamo a coinvolgere imprenditori illuminati e creare cosi’ una rete di imprese eccellenti del territorio”, spiega Bisol.
Redazione Online New – Tutti i diritti riservati

Ti potrebbero interessare anche:

Londra, non piace il nuovo ritratto della regina: sembra una caricatura
DIETRO I FATTI/ La corsa di Legnini e la garanzia da 120 milioni
GIUSTIZIA/ L'Anm continua a contestare Palazzo Chigi
Ventiseienne muore precipitando dal Sella
MUNICIPIO IV, PD: SU AEC POCA MEMORIA E PROROGA DA OLTRE UN MILIONE
Abruzzo, D'Alfonso lascia presidenza



wordpress stat