| categoria: attualità

Cosentino in aula per l’ultimo voto. “Quasi quasi vado da Santoro…”

– Dopo una conferenza stampa fiume a Napoli per raccontare la sua verita’ sull’esclusione dalle liste del Pdl in Campania, Nicola Cosentino raggiunge in treno Roma per partecipare alle votazioni dell’ultima seduta della Camera dei deputati. ”Sono venuto alla Camera per votare, perche’ non dovrei votare? E’ il mio ultimo voto…”, dice con una battuta l’ex sottosegretario all’Economia, lasciando Montecitorio, che, anche in questa occasione, usa toni pacati e non critica il Cavaliere: ”No, non mi sento scaricato da Berlusconi, ora la mia prossima battaglia” e’ per difendermi nei miei processi e ”andare alla ricerca dell’unica verita’ che c’e’: l’assoluzione”. Raccontano che Cosentino sia tentato dall’idea di partecipare a ‘Servizio Pubblico’, ma non avrebbe ancora deciso. Ai suoi piu’ stretti collaboratori avrebbe detto che non gli dispiacerebbe partecipare alla trasmissione di Michele Santoro. Prima di prendere il treno, alla stazione di Napoli, l’esponente pidiellino e’ stato intervistato da un inviato di ‘Servizio Pubblico’, ma allo stato non c’e’ nessun invito ufficiale.

Ti potrebbero interessare anche:

LA CONSULTA/ Ergastolo? E' incostituzionale
Uccide il padre con una coltellata, 40enne in stato di fermo
Donna incinta uccisa, Palazzo Chigi condannato a risarcire la madre
Obama: con Castro "incontro storico, voltiamo pagina"
Raggi, la Procura accelera: verso il giudizio immediato?
FOCUS/ DAGLI USA 'ASSISTENZA APPROPRIATÀ AI DUE 19ENNI



wordpress stat