| categoria: attualità

Cosentino in aula per l’ultimo voto. “Quasi quasi vado da Santoro…”

– Dopo una conferenza stampa fiume a Napoli per raccontare la sua verita’ sull’esclusione dalle liste del Pdl in Campania, Nicola Cosentino raggiunge in treno Roma per partecipare alle votazioni dell’ultima seduta della Camera dei deputati. ”Sono venuto alla Camera per votare, perche’ non dovrei votare? E’ il mio ultimo voto…”, dice con una battuta l’ex sottosegretario all’Economia, lasciando Montecitorio, che, anche in questa occasione, usa toni pacati e non critica il Cavaliere: ”No, non mi sento scaricato da Berlusconi, ora la mia prossima battaglia” e’ per difendermi nei miei processi e ”andare alla ricerca dell’unica verita’ che c’e’: l’assoluzione”. Raccontano che Cosentino sia tentato dall’idea di partecipare a ‘Servizio Pubblico’, ma non avrebbe ancora deciso. Ai suoi piu’ stretti collaboratori avrebbe detto che non gli dispiacerebbe partecipare alla trasmissione di Michele Santoro. Prima di prendere il treno, alla stazione di Napoli, l’esponente pidiellino e’ stato intervistato da un inviato di ‘Servizio Pubblico’, ma allo stato non c’e’ nessun invito ufficiale.

Ti potrebbero interessare anche:

Caso Orlandi, improvvisa accelerazione delle indagini. Sentite tre persone
Dirottato dal copilota mentre il capo era in bagno, l'aereo della Ethiopian finisce in Svizzera
Istat: "Boom di italiani che il lasciano Paese. E gli immigrati tornano a casa"
"Parlo con la Terra?": astronauta sbaglia numero di telefono e chiama una signora dallo sp...
Usura bancaria, indagati il ministro Paolo Savona, Profumo e Gallia
Il sindaco di Genova, quelle case non si possono salvare



wordpress stat