| categoria: editoriale, Senza categoria

I machiavellismi del Professore possono essere pericolosi

Prima ipotesi. Qualcuno scrive (in senso metaforico) i copioni per il personaggio Monti; seconda ipotesi, il professore è un autodidatta, sì è costruito da sè ruolo, atteggiamenti, espressioni, mosse. Con lucido cinismo, o con l’incoscienza dell’apprendista stregone. In entrambi i casi c’è qualcosa che non va, i conti non tornano. Invece di avere un effetto rassicurante, tonico sulla situazione sociale, politica, economica, sembra un somministratore di anfetamine, se non di acidi. Possibile? Ha strizzato Bersani ed il Pd mettendoli in croce e in difficoltà, spezzando un delicatissimo equilibrio. Tratta come paggetti deferenti i suoi alleati, quelli del “club dei carini”, Casini, Montezemolo, Fini, Riccardi, lasciandoli sempre un passo indietro, tenendoli a distanza. Ha maltrattato il Cavaliere, aizzandogli contro l’Europa e sbeffeggiandolo in radio e in tv. Bravissimo a colpire dove i nervi sono più scoperti . Poi lascia intendere che potrebbe anche fare patti con il centro destra, se le cose non andassero bene. Ammicca al Pdl facendo capire che l’alleanza con i Democratici non e’ l’unica opzione nel dopo-voto. Un’apertura condizionata al fatto che il partito sia ”mondato” da Silvio Berlusconi e dall’intesa con la Lega. E che sembra dettata da ragioni di tattica elettorale (guadagnare consensi fra i moderati), ma anche di strategia: in caso di pareggio, infatti, il premier ritiene possibile l’allargamento della coalizione a tutti quei pidiellini che guardano con favore alla sua esperienza di governo. Eventualità che forse, avendo qualcosa di consistente in cambio, potrebbe non dispiacere del tutto al Cavaliere. Insomma il professore con l’atteggiamento di chi si è messo nei guai per rendere un servizio al paese si comporta come il più spregiudicato dei politici, con una dose di machiavellismo perfino sospetta. C’è o ci fa? E se sbagliasse i suoi calcoli? Saremmo forse ancora più nei guai.

Ti potrebbero interessare anche:

NAPOLI/ Auto rallentano ambulanza, uomo muore
A Roma quinta edizione de Lo spiraglio Filmfestival della salute mentale
Riprende la partita South Stream, chiesto il riavvio a Saipem
I sindacati ricorrono al Tar contro le esclusione dalle card dei professori
Poli Bortone passa al Fi, il Cav è un eroe
Garbatella pulita per decreto, guai a denunciare il contrario



wordpress stat