| categoria: turismo

Cuba, 50 anni dopo riapre lo Sloppy Joe

Havana - L'esterno del famoso Sloppy Joe's Bar in una foto d'epoca, dovrebbe riaprire il prossimo febbraio


Riapre a Cuba nel centro storico dell’Avana, a distanza di 50 anni, lo Sloppy Joe’s Bar, uno dei luoghi di ritrovo più alla moda, che offrirà ai residenti e ai turisti la possibilità di rivivere l’atmosfera di quello che è stato il punto di ritrovo per celebrità come Rock Hudson o Ernest Hemingway. Si tratta di un progetto di rivitalizzazione del centro storico della città che attirerà turisti con la passione per il passato dell’Avana, in particolare verso i luoghi di ritrovo delle celebrità negli anni ’50 e lo lo stile coloniale del 18° secolo. Il bar è stato fondato nel 1918 e secondo la leggenda, il soprannome deriva da un personaggio del luogo soprannominato Abeal americano, Joe. Era una meta fantastica per i turisti e grandi personaggi dell’epoca. Il posto ha vissuto fino al 1965, quando il governo comunista di Fidel Castro ha nazionalizzazione quasi tutte le imprese private, e Joe è stato chiuso per quasi cinque decenni. Quando il lavoro di restauro è iniziato nel 2010, i lavoratori hanno scoperto che i pavimenti in legno dopo anni di abbandono, erano crollati nel seminterrato. Lo Sloppy Joe era frequentato da personaggi come Frank Sinatra, Ava Gardner e Nat King Cole. Da oggi il sogno può continuare a esistere. Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

EFFETTO CRISI/ Traffico, sarà un'estate senza bollini neri
Boom agriturismi, Abruzzo prima per nuove aperture
Lampedusa, le meraviglie dell'isola che non vuole più etichette
L'AQUILA/Da Celano a Castelvecchio, "Marcia per il Creato" sulle tracce di San Francesco
Cortina si sveglia sotto la neve e fa il tutto esaurito
Torna a Cervia il festival internazionale dell’aquilone



wordpress stat