| categoria: politica, Senza categoria

Lombardia, è testa a testa tra Maroni e Ambrosoli. E tutti tremano

Maroni -Ambrosoli, non si sblocca. E’ testa a testa e tutti tremano per le implicazioni politiche (anche nazionali) che questo stallo rappresenta. D’altra parte è questo il responso dell’ultimo sondaggio elaborato da ScenariPolitici (rilevazione condotta tra il 16 e il 19 gennaio, campione effettivo 2083 casi, metodologia CAWI). In base ai dati, che di certo non faranno piacere a Gabriele Albertini, in testa c’è Maroni con il 41,5 per cento. “Maroni fa il pieno nel centrodestra – spiega la società di sondaggi – Quasi nessuno gli preferisce Albertini ed inoltre raccoglie qualche consenso anche fuori dalla coalizione”. Ambrosoli si attesta al 40%, e quindi – stante il margine di errore – di fatto si può parlare di un testa a testa tra il leader della Lega Nord e il candidato civico. Il Movimento 5 Stelle si attesterebbe al 7 per cento, mentre Albertini arriverebbe a un’incollatura (6%). Inaspettatamente alto il risultato di Carlo Maria Pinardi, che arriva al 4,5%.
Nell’ultimo sondaggio Ispo, invece, che risale al 13 gennaio, la “forbice” tra Maroni e Ambrosoli era più marcata (tra 40,7 contro 37,9), e Albertini si attestava al 10,6%. Carcano del Movimento 5 Stelle sfiorava il 10 per cento (9,8%).
Redazione Online News

Ti potrebbero interessare anche:

Somalia, sangue a Mogadiscio. Morti nove kamikaze, 34 vittime
ABUSIVISMO/ Villa Swarovski a Porto Rotondo, sequestrata dependance
Sexy-shop online olandese Halal, per musulmane
CONCORSO IPPICO/ Eccellenza e tradizione, riapre il tempio di Piazza di Siena
Renzi: nel 2016 via I'Imu e la Tasi su prima casa
Strafalcione di italiano, lo staff social 'scagiona' Gasparri e si dimette



wordpress stat