| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

San Raffaele: dall’azienda ancora niente stipendi

“E’ inaccettabile che ad oggi l’azienda non abbia ancora corrisposto gli stipendi ai lavoratori, nonostante i 10 milioni di euro che il commissario Palumbo si e’ impegnato ad erogare al gruppo entro il 31 gennaio”. E’ quanto affermano in una nota il segretario dell’Ugl Sanita’ Roma e Lazio, Antonio Cuozzo, e il responsabile dell’Ugl Sanita’ Gruppo San Raffaele, Gianluca Giuliano “Alla vigilia di un nuovo incontro tra il commissario e la proprieta’ – sottolineano i due sindacalisti – l’azienda ha comunicato al personale che proprio da tale riunione potranno scaturire positivi effetti che consentiranno il pagamento delle tre mensilita’ arretrate, cosa che pero’ sarebbe gia’ dovuta avvenire visto che, come sottoscritto nel verbale di accordo del 23 gennaio tra commissario e organizzazioni sindacali, l’incontro di domani vertera’ sull’esigibilita’ di altre somme e, quindi, sulla risoluzione di altre questioni. Sono oltre quattro mesi che reclamiamo gli stipendi e piu’ passano i giorni, piu’ aumenta l’esasperazione dei lavoratori e – concludono – diventa sempre piu’ difficile controllare le iniziative spontanee che mettono in atto per protestare contro questi continui rinvii”.

Ti potrebbero interessare anche:

Roma come Chicago: ucciso a colpi di pistola. Regolamento di conti?
VENETO/ Le pagelle ai manager. Rischia il posto chi sgarra nella sanità
Capotreno aggredito col machete, due arresti. Maroni: militari sui treni e se serve sparino
Troppi aspiranti a capo dell'Avvocatura comunale, Tronca in difficoltà
REFERENDUM/ Renzi scrive agli italiani all'estero, e scoppia la polemica
Sigep: il Giappone campione del mondo juniores di pasticceria



wordpress stat