| categoria: esteri, Senza categoria

Cina, esplosione fuochi d’artificio fa crollare un ponte

Otto persone hanno perso la vita in uno spettacolare incidente oggi nella Cina centrale, dove un camion che trasportava petardi e fuochi d’artificio è esploso, danneggiando un ponte. Lo afferma l’agenzia Nuova Cina, ridimensionando il precedente bilancio di «almeno 26 morti», che era stato diffuso dall’emittente Radio Cina Internazionale. Nuova Cina aggiunge che i feriti sono tredici. «Secondo le prime indagini – scrive l’agenzia – una porzione del viadotto lunga 80 metri è crollata a causa dell’esplosione». Le immagini diffuse dalla stessa Nuova Cina mostrano un groviglio di lamiere di dimensioni impressionanti. I petardi che hanno causato l’esplosione avrebbero dovuto essere usati per le festività del Capodanno cinese, che quest’anno si celebrerà il 9 febbraio. Non è chiaro cosa abbia provocato l’esplosione ma i fuochi d’artificio usati da milioni di cinesi in occasione del Capodanno sono spesso prodotti da costruttori improvvisati che non tengono conto delle regole di sicurezza.

Ti potrebbero interessare anche:

Esercenti, celebrazione (all'Hilton) e denuncia. Partirà da Trastevere la rivolta dei tavolini?
Renzi fa politica via Twitter. Legge elettorale? La facciamo con chi è disponibile
CASO MARO'/ Dopo tre anni Latorre e Girone ancora in attesa di processo
Syriza crolla nei sondaggi. Il centrodestra greco sogna il sorpasso su Tsipras
Turchia, arrestati 2 giornalisti anti Erdogan
CENTRODESTRA/ Duecento finanziatori per Giovanni Toti



wordpress stat