| categoria: attualità

Hacker attaccano Twitter, a rischio 250mila utenti

Ignoti hacker hanno attaccato nei giorni scorsi Twitter, in maniera simile a quella con cui di recente sono state colpite importanti testate giornalistiche occidentali, da ultimo i quotidiani americani ‘The New York Times’ e ‘The Wall Street Journal’: lo ha rivelato un portavoce del social network, Jim Prosser, il quale ha avvertito che, sebbene almeno uno degli attacchi sia stato bloccato proprio mentre era in corso, i pirati informatici potrebbero comunque essere riusciti ad avere accesso a identita’, password, indirizzi e-mail e altri dati relativi agli utenti, 250.000 dei quali come minimo sono pertanto a rischio. A titolo di “misura precauzionale”, le password interessate sono state cosi’ criptate o direttamente annullate, e messaggi di avvertimento sono in corso di notifica ai diversi interessati. “Gli assalitori erano estremamente sofisticati”, ha sottolineato il direttore della sicurezza della societa’ titolare, Bob Lord. “Non e’ stata opera di dilettanti ne’ riteniamo si sia trattato di un incidente isolato”, ha aggiunto. “Crediamo anzi che altre compagnie e organizzazioni siano state attaccate in tempi recenti con modalita’ analoghe”. Massimo riserbo tuttavia sulle possibili origini e sulle metodologie impiegate nei cyber-assalti, a differenza delle aperte denunce formulate per esempio dai due giornali Usa, che hanno puntato il dito contro la Cina e il suo regime.

Ti potrebbero interessare anche:

IL GIALLO SOFRI/ Il ministero lo nomina consulente per le carceri, poi smentisce. Lui comunque rinun...
Volkswagen, sospesa la vendita di modelli Euro 5 in Italia. Sono 2500 veicoli
SUBURRA/ Far West alla periferia di Roma: due giovani uccisi a colpi di pistola
Orlando, massacro in club gay: 50 morti. Ucciso il killer, un afghano simpatizzante Isis
GUARDIA COSTIERA PRENDE A BORDO MIGRANTI DA NAVE MSF
Morto Alfie Evans, l'annuncio dei genitori su Facebook



wordpress stat