| categoria: Senza categoria, turismo

Grecia: societa Usa investe 23 milioni sull’Isola di Corfù

Il primo investimento internazionale in terreni in Grecia da 15 anni a questa parte è diventato realtà come ha annunciato l’Ente nazionale per la Valorizzazione delle Proprietà dello Stato (Taiped), l’agenzia preposta alle privatizzazioni. Si tratta della concessione, ad un costo di 23 milioni di euro per un periodo di 99 anni, di un terreno demaniale sulla costa che si estende su un’area di 490.000 metri quadrati nella località di Kassiopi, sull’isola ionica di Corfù, alla società statunitense Nch Capital. I 23 milioni di euro rappresentano il prezzo pagato per la concessione mentre il totale dell’investimento per l’intero periodo raggiungerà i 75 milioni di euro. La Nch Capital ha sede a New York e amministra, secondo quanto scrive il quotidiano economico ateniese Kerdos, capitali per un totale di 2,5 miliardi di euro, in particolare nel settore immobiliare.

Ti potrebbero interessare anche:

RIFIUTI/ Nel Lazio 10 comuni oltre il 65% di differenziata. Roma ferma al 24%
MOSTRE/ Abbazia di S.Gregorio, Canaletto in esclusiva
Grillo irride la sentenza Tav, poi scomunica Pizzarotti
I sindacati contro Improta: minaccia sempre sanzioni, ma a Roma governa l'abusivismo
Bruxelles, ecco i 2 kamikaze: vicini a Salah. Caccia al terzo uomo
CANI SOFFOCATI, IKEA RITIRA DISTRIBUTORE D'ACQUA PER ANIMALI



wordpress stat