| categoria: esteri

Tunisia, ancora un mausoleo bruciato, il secondo in poche ore

– Un altro mausoleo, legato alla dottrina sufista, e’ stato incendiato in Tunisia ed e’ il secondo nel giro di poche ore. L’ultimo edificio sacro dato alle fiamme e’ quello di Sidi Amor Bouzid, nella regione di Awlad Chamakh (nel governatorato di Mahdia), Nella stessa regione, appena poche settimane fa, erano stati danneggiati altri due mausolei, quello di Sidi El Bahloul, a Malloulech, e quello di Sidi Msaied, a Ksour Essef. Nella notte tra sabato e domenica e’ stato incendiato, a Jammal, nel governatorato di Monastir, il mausoleo dedicato a Sidi Abdeljabbar. Nel giro di otto mesi i mausolei danneggiati o bruciati sono ormai una quarantina.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Ministro della Difesa Mauro, "evitare in Egitto una guerra Civile"
UCRAINA/Ultradestra in piazza contro il ministro dell'interno
Grecia, duello sul nuovo presidente. Timori nell'Eurozona
Francia bombarda l'Isis in Siria, Renzi prudente: evitiamo una Libia-bis
Hillary barcolla per un malore, un video la immortala
Iraq, l'esercito di Baghdad entra a Mosul



wordpress stat