| categoria: attualità, Senza categoria

Caso Bevilacqua, il giudice nomina un tutore per lo scrittore

Un ‘tutore’ per Alberto Bevilacqua, ricoverato in prognosi riservata nella clinica romana Villa Mafalda e finito al centro di un caso giudiziario e di uno scontro tra la compagna Michela Macaluso, che nei giorni scorsi aveva denunciato la casa di cura, e la sorella dello scrittore, Anna: il giudice tutelare del tribunale civile di Roma Nicoletta Orlandi ha nominato l’avvocato Gabriella Bosco amministratore di sostegno provvisorio in favore dell’autore di Gialloparma.- Con decreto depositato ieri in Cancelleria, il giudice ha nominato un amministratore di sostegno per Bevilacqua – nomina peraltro richiesta dai ricorsi presentati sia dalla compagna, sia dalla sorella dello scrittore – ”attesa l’urgenza di assumere decisioni in ordine alla permanenza del paziente” nella clinica e ”di provvedere alla gestione dei suoi beni e dei pagamenti ai quali e’ tenuto”. Tra questi, i 404 mila euro richiesti da Villa Mafalda ”a titolo di saldo dei compensi maturati per la degenza e le prestazioni sanitarie” dal ricovero dell’11 ottobre 2012 fino al 3 gennaio (”avendo gia’ ricevuto nel dicembre dello scorso anno l’importo di 120 mila euro a titolo di acconto”). L’amministratore, si legge nel decreto, potra’ ”operare in via esclusiva sul conto corrente” intestato a Bevilacqua (con un limite mensile di 8.000 euro); ”verificare la consistenza e la natura dei rapporti bancari e degli investimenti di cui risulti titolare” lo scrittore; ”gestire i rapporti con gli istituti previdenziali e di assistenza e con ogni amministrazione pubblica o privata”; ”acquisire copia della cartella clinica e di tutta la documentazione sanitaria” del ricovero a Villa Mafalda; ”verificare le attuali condizioni di salute del beneficiario, l’idoneita’ dell’assistenza sanitaria” e ”l’opportunita’ di trasferirlo” altrove, come chiede la Macaluso, ”per quanto possibile in accordo con la convivente e la sorella”; ”concordare” con entrambe un elenco di persone che possono far visita a Bevilacqua; ”verificare la congruita’ dei compensi pretesi dalla casa di cura”.

Ti potrebbero interessare anche:

COLDIRETTI/ Dalla pajata alle vongole arriva la scure Ue sui piatti tipici
Il vertice della verità a Bruxelles. Cambiare l'Europa per salvarla
A Ravenna la VI edizione di Dante 2021
La protesta dei licenziati di Almaviva durante la sfilata dei re Magi
Lufthansa: nessuna intenzione di acquistare Alitalia
ANCONA: SPRAY A 5 CONCERTI SFERA EBBASTA, IPOTESI BANDA O 'MODA' CRIMINALE



wordpress stat