| categoria: Senza categoria, spettacoli & gossip

Rihanna-Chris Brown, siparietto romantico in tribunale

Una Rihanna affettuosa e premurosa ha accompagnato Chris Brown in tribunale per una nuova udienza legata alle percosse che il cantante R&B le inflisse in uno scoppio d’ira nel 2009. La coppia, che recentemente e’ tornata insieme, e’ apparsa molto affiatata: la 25enne cantante barbadiana prima di entrare in aula ha soffiato un bacio a Chris Brown e poi gli ha sussurrato qualcosa, presumibilmente parole di sostegno. Brown deve rispondere dell’accusa di aver violato il regime di liberta’ condizionale. Per tutta l’udienza, lui e’ rimasto seduto, il volto privo di espressione e le mani infilate in tasta del cappotto scuro; lei sedeva dietro, in pantaloni neri e top. La procura accusa la star di ‘Don’t Make Me Up’ di aver violato il programma di controllo dell’ira che i giudici gli hanno imposto proprio dopo aver picchiato selvaggiamente Rihanna. Le foto con il viso di lei orrendamente deturpato fecero il giro del mondo. Brown e’ obbligato a una serie di compiti al servizio della comunita’, tipo tagliare l’erba, raccogliere l’immondizia, rimuovere i graffiti; servizi che puo’ svolgere nello Stato in cui abita, la Virginia. Secondo la procura, la documentazione prodotta per dimostrare i servizi svolti contiene “discrepanze significative” ed e’ “nella migliore delle ipotesi sciatta, nella peggiore, fraudolenta”. Per questo ha chiesto la revoca della liberta’ condizionale o il trasferimento del servizio a Los Angeles. Il giudice della Corte Superiore di Los Angeles, James Brandlin, ha chiesto alla procura altre informazioni e fissato una nuova udienza per il 5 aprile.

Ti potrebbero interessare anche:

Italpetroli: Tidei, depositi Civitavecchia grande potenzialita' non sfruttata
DROGA/ Allarme eroina, 16mila adolescenti italiani già schiavi
SCHEDA/ Cannes, tutti i premi del 67/mo festival
Venditti,nuovo album e live all'Olimpico
Moncler, riscattati 50 domini web in un solo mese
Trionfo al Lido per il Papa di Sorrentino



wordpress stat