| categoria: Senza categoria, sport

Il NYT va a pescare l’insulto “razzista” di Paolo Berlusconi nei confronti di Balotelli

”Insulto razzista”: cosi’ il New York Times bolla la frase infelice di Paolo Berlusconi che, riferendosi al recente acquisto di Mario Balotelli da parte del Milan, lo ha definito ‘negretto di famiglia’. Si tratta di una espressione – si sottolinea sul sito del quotidiano newyorkese – ”che in italiano ha un significato chiaramente dispregiativo”. ”Affermazioni – prosegue il Nyt – che negli Stati Uniti e altrove avrebbero facilmente provocato una reazione infuocata”, ma che invece ”hanno attirato una scarsa attenzione da parte dei media italiani”. Questo – sottolinea il Nyt – anche se l’Italia si trova ad affrontare problemi sempre piu’ grandi con i comportamenti non sempre corretti verso una popolazione crescente di immigrati, a partire dallo sport. Il New York Times ricorda quindi l’episodio di un altro calciatore del Milan, Kevin Boateng, che il mese scorso ha abbandonato il campo da gioco durante una partita come reazione ai ‘buu’ razzisti. In quell’occasione – evidenzia il quotidiano – Silvio Berlusconi disse che la sua squadra non avrebbe tollerato alcun episodio di razzismo.

Ti potrebbero interessare anche:

Sclerosi multipla, a Palermo il primo conctat center regionale
Missione compiuta, Kakà è di nuovo rossonero
Scende in campo la prima nave privata per il soccorso dei migranti: "Ispirati al Papa"
NUOTO/ Europei, fenomeno Grimaldi: arrivo fino a Rio
Regione, nessun taglio all’Ifo ma potenziamento attività cliniche e di ricerca
Serie B, frenano Crotone e Cagliari



wordpress stat