| categoria: Senza categoria, turismo

Turismo accessibile, Siracusa e Noto per tutti

Buone novità sul fronte del turismo accessibile per Siracusa e Noto, scrigni del barocco siciliano e patrimoni Unesco: da ora in poi per godere delle bellezze delle due città i turisti potranno usufruire anche di visite guidate nella lingua dei segni, con ben dieci itinerari ad hoc.
Partito da pochi giorni, il progetto “Siracusa e Noto anche nella Lingua dei Segni” (info: Siracusa Turismo, 0931 1756231) punta a rendere sempre più accessibile il patrimonio artistico e culturale delle due città. L’iniziativa, che non prevede al momento una scadenza, offre la possibilità di scegliere fra dieci percorsi diversi fra chiese, monumenti e itinerari nella natura, in compagnia di guide specializzate. Queste accompagneranno i turisti e illustreranno i siti visitati nella lingua dei segni rendendo Noto e Siracusa destinazioni per tutti. “Un progetto nuovo – spiega in una nota Roberto Vitali, presidente e fondatore di Village for All che è fra i sostenitori dell’iniziativa – che si differenzia perché pensato per i bisogni e le esigenze di tutti i turisti”.

Ti potrebbero interessare anche:

Ferrari, io ministro? Più utile dove sono ora
Abruzzo, da borghi dimenticati alberghi diffusi
Iorio, il Tar respinge il suo ricorso contro la sospensione
Si apre alla collettività (finalmente) a Sabaudia la Rsa del S.Raffaele
Arezzo, prof a luci rosse: incontri erotici con alunni maggiorenni
Migranti, Renzi: "Escludo intervento di terra. Salvini sciacallo, Berlusconi saggio"



wordpress stat