| categoria: Dall'interno, Senza categoria

A Castelgandolfo l’ultimo saluto del Papa

A Castelgandolfo lo aspettano tutti: i cittadini, il parroco e i dipendenti vaticani. E per accogliere Benedetto XVI fervono gli ultimi preparativi. Dal 28 febbraio, giorno conclusivo del suo pontificato, Papa Ratzinger si trasferirà nella residenza estiva a una ventina di chilometri da Roma, per restarci circa due mesi. E proprio agli abitanti del piccolo paese sui Colli Albani – dove grandi sono la sorpresa per le dimissioni e insieme l’attesa per il suo arrivo – il papa dedicherà quello che sarà probabilmente il suo ultimo saluto pubblico.
L’elicottero atterrerà a Castelgandolfo circa un quarto d’ora le 17, orario in cui partirà da Città del Vaticano, come ha spiegato Saverio Petrillo, direttore delle Ville Pontificie. Il tempo di giungere nel Palazzo Apostolico e qualche minuto dopo Ratzinger si affaccerà dal balcone sul cortile interno, lo stesso dove si riuniscono i fedeli durante l’Angelus. Per salutare chi in piazza è venuto a manifestargli calore e rispetto per una decisione, che anche qui ha lasciato tutti stupiti. Un’ultima attenzione che gli abitanti ricambieranno – sono attese fino a settemila persone – con una fiaccolata di benvenuto già in preparazione in questi giorni. Poi si ritirerà negli appartamenti per una vita isolata,”in preghiera e nascondimento” come l’ha definita Petrillo durante una visita del piano terra del Palazzo Apostolico e dei giardini delle Ville Pontificie, eccezionalmente aperti a giornalisti, fotografi e operatori televisivi. Lontana dalla “solennità del Vaticano”, l’abitazione ospiterà il Papa insieme a quattro Memores Domini e al segretario personale padre Georg Gaenswein, in un ambiente “a carattere familiare e per questo molto gradito”, ha raccontato .

Ti potrebbero interessare anche:

Neonato affetto da Hiv curato (e salvato) subito dopo la nascita. E' il primo caso al mondo
Staminali, topi ciechi riacquistano la vista con iniezione in retina
REFRONTOLO/ Il Pm, consulenti esperti per trovare la verità
Ex professore ucciso e fatto a pezzi, il cadavere in un cassonetto nel Milanese
Il governo approva i primi decreti attuativi del Jobs Act. E il Ncd perde la battaglia sul reintegro
Passoscuro, torna la sagra della tellina



wordpress stat