| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Calcioscommesse: arrestato alla Malpensa uno dei capi del ‘clan degli zingari’

Era atteso per oggi in Italia, Admir Sulic, uno dei componenti del cosiddetto ”gruppo degli zingari”, nei cui confronti era stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse. Gli agenti dello Sco lo hanno preso in consegna stamane all’aeroporto di Malpensa. L’uomo, sospettato di essere legato a Tan Seet Eng, detto Dan, la mente che movimentava da Singapore milioni di euro in tutto il mondo e che in Italia ha innescato lo scandalo delle partite truccate, si era messo in viaggio su un aereo partito dal Paese asiatico dopo aver deciso di costituirsi a seguito dell’ordine di arresto spiccato dalla procura di Cremona. La notizia del suo arrivo nello scalo lombardo, appresa grazie a una soffiata della polizia asiatica alle forze di sicurezza italiane, era gia’ stata anticipata nel corso di una conferenza stampa a Kuala Lumpur dal segretario generale dell’Interpol, Ronald Noble. ”Un uomo accusato di essere un membro dell’organizzazione criminale guidata da Tan Seet Eng – aveva detto Noble – si e’ imbarcato su un aereo diretto da Singapore a Milano e atterrera’ fra un paio di ore a Milano, in Italia, dove le autorita’ competenti sono pronte ad arrestarlo e a interrogarlo”. L’uomo era infatti stato colpito di recente anche da un mandato di cattura internazionale e, negli ultimi tempi, si trovava proprio a Singapore.

Ti potrebbero interessare anche:

UNIVERSITA'/Test medicina, ammessi 7 candidati su 10
L'ora legale termina: stanotte lancette indietro di un'ora
CALABRIA/ Fondi ai gruppi, arrestato un assessore, misure cautelari per otto consiglieri regionali
Fra 20 anni oltre sessantamila farmacisti senza lavoro
FRANCIA/ Fillon, il rigoroso conservatore travolto dal Penelopegate
Magistrati in politica, sondaggio Swg: il 72% degli italiani è contrario



wordpress stat