| categoria: Dall'interno

Giornata di scosse nel Frusinate, torna la paura

Riaperte a Sora le strutture di accoglienza

Una giornata con otto scosse di terremoto nel frusinate, uno sciame sismico nel distretto dei monti Ernici-Simbruini che ha fatto tornare la paura tra gli abitanti del comprensorio di Sora, dove oggi il sisma ha raggiunto anche magnitudo di 3.1 alle 18.17 quando e’ stato avvertito dalle popolazioni. La gente si e’ riversata per strada. Stasera alle 19.02 l’ultima scossa di magnitudo 1.8. La terra, dunque, trema ancora dopo la forte scossa di 4.8 della scala Richter e la grande paura di una settimana fa che ha causato danni a Sora e nella Valcomino con abitazioni lesionate (otto sgomberate a Sora,altre due a Broccostella) e numerose chiese dichiarate inagibili. Per tutto il giorno, mentre la rete sismica nazionale dell’Ingv registrava scosse, le squadre di tecnici hanno proseguito a Sora le verifiche delle abitazioni danneggiate. Il lavoro continuera’ anche domani perche’ sono centinaia ancora le richieste da evadere. ”La gente adesso e’ impressionata – dice il sindaco di Sora Ernesto Tersigni – e ha paura”.

Ti potrebbero interessare anche:

Truffa editoria (Verdini), sequestrata la villa che ospitò Blair
DROGA/Traffico internazionale, decine di arresti a Taranto
PIEMONTE/Firme false, a giudizio leader lista pro Bresso
SCUOLA/I sindacati in senato per tutelare gli stipendi degli insegnanti e del personale Ata
Bologna sarà capitale della fisarmonica
Vaticano, i lavori a casa Bertone in Tribunale: a giudizio Profiti e Spina



wordpress stat