| categoria: In breve, Senza categoria

Mamma Ebe torna in cella, pena residua

I carabinieri di Pietrasanta, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Bologna, hanno arrestato Maria Gigliola Giorgini, meglio conosciuta come Mamma Ebe, 80 anni che era detenuta agli arresti domiciliari a Pietrasanta. Ritenuta responsabile del reato di associazione per delinquere finalizzata all’esercizio abusivo della professione medica deve scontare la pena residua di un anno e tre mesi di reclusione.

Ti potrebbero interessare anche:

Grilli, sui debiti della Pubblica Amministrazione pronto al decreto
Inchiesta Bus disabili-Provincia, chiesto il rinvio a giudizio per 14
ROMA/ Campidoglio, Atac prende in consegna la Metro C
CARO ESTINTO/ In Italia solo 110 luoghi dedicati alle cerimonie funebri laiche: inaugurata la prima ...
Simboli satanici sul diario scolastico. Genitori in rivolta a Reggio Emilia
DiCaprio redivivo, con The Revenant punta all'oscar



wordpress stat