| categoria: attualità, Senza categoria

Carne di cavallo nelle polpette Ikea? Il colosso svedese ritira tutto in 13 paesi europei

La contaminazione dei cibi con la carne di cavallo ha colpito anche le polpettine svedesi servite nei punti vendita di Ikea.Il colosso svedese dell’arredamento Ikea annuncia di aver ritirato in 13 paesi europei la vendita delle polpettine in cui gli ispettori che vigilano sulle derrate alimentari della Repubblica Ceca, hanno trovato carne di cavallo. L’agenzia Bloomberg precisa che tra i paesi e’ inclusa l’Italia. “Abbiamo sosspeso la vendita delle polpette in tutti i mercati in cui erano sul mercato”.Lo scandalo era stato sollevato dagli ispettori, i quali hanno trovato carne di cavallo nelle polpettine prodotte in Svezia che sono uno dei punti cardine del menù servito nei punti vendita del colosso svedese dell’arredamento Ikea. L’Istituto veterinario di stato ha immediatamente notificato le rilevazioni al sistema di allerta europeo. Occorre estendere immediatamente i controlli anche nei punti di ristorazione del gruppo Ikea in Italia, afferma la Coldiretti . L’attività di controllo deve però essere accompagnata da interventi strutturali come l’obbligo di indicare in etichetta la provenienza di tutti gli alimenti dopo che lo scandalo della carne di cavallo ha evidenziato il grave ritardo della legislazione europea nel garantire trasparenza negli scambi commerciali e nel difendere i consumatori ed i produttori dal rischio di frodi ed inganni.La presenza di carne di cavallo in piatti pronti a base di manzo – continua la Coldiretti – prima della Repubblica Ceca aveva gia’ portato a ritiri di prodotti, volontari o imposti dalle autorità, in Inghilterra, Francia, Germania, Bulgaria, Spagna, Portogallo, Svizzera, Austria, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Belgio, Svezia. In Italia sono stati prodotti nei macelli 16,5 milioni di chili di carne equina (per la maggioranza di cavallo) nel 2012, ma la Coldiretti stima che appena il 25 per cento derivi da animali nati, allevati e macellati a livello nazionale mentre la stragrande maggioranza viene dall’estero.

Ti potrebbero interessare anche:

Ilary Blasi sbarca su Instagram: in poche ore il profilo supera i 65mila followers
VATICANO/ "Il Papa sta bene, lui conferma. Caso manipolato"
Alfano serra le fila di Ap, siamo noi il fulcro dell'area moderata
'Ndrangheta, smantellata la cosca Arena: 68 fermi. Il clan controllava il Cara di Crotone
Morto Alfie Evans, l'annuncio dei genitori su Facebook
A Praga per Settimana Cucina italiana con menu dal Lazio



wordpress stat