| categoria: Dall'interno, Senza categoria

ITALIA VIOLENTA/ Geometra gambizzato in strada a Genova

Un uomo di 42 anni è stato gambizzato la notte scorsa nel quartiere di San Fruttuoso, a Genova. Secondo quanto ricostruito dalla polizia l’uomo, un geometra, sarebbe stato colpito da due o più colpi di arma da fuoco alle gambe. E’ stato trasportato in gravi condizioni al pronto soccorso dell’ospedale San Martino. Il fatto e’ avvenuto intorno alle 2. Del caso si occupa la squadra mobile di Genova. Dai primi accertamenti, si tratterebbe di un episodio di criminalita’ comune.

Secondo quanto ricostruito dalla Squadra Mobile, l’uomo ferito e’ titolare di uno studio privato di geometra con sede a Genova. Sarebbe stato raggiunto da due colpi di pistola sparati ad entrambi gli arti. A dare l’allarme sarebbe stato lo stesso professionista che ha chiamato il 118. Trasportato in codice rosso al pronto soccorso del San Martino, l’uomo seppur in gravi condizioni non sarebbe in pericolo di vita. Accertamenti sono in corso da parte della squadra mobile.

L’agguato sarebbe avvenuto davanti all’abitazione della vittima. Secondo quanto ricostruito dalla squadra mobile, a ferire il geometra sarebbe stato un uomo solo con il volto coperto da un casco nero. Il malvivente intorno alle 2 avrebbe aspettato l’uomo sotto casa e lo avrebbe colpito con due colpi d’arma da fuoco. Uno alla gamba sinistra, uno a quella destra.

La polizia scientifica ha repertato sul posto un’ogiva deformata di medio calibro. Al momento si ipotizza l’utilizzo di una pistola a tamburo. La squadra mobile sta indagando sia sulla vita privata sia su quella lavorativa del geometra, che è scapolo, non ha precedenti penali ed è incensurato. La notte scorsa stava rientrando a casa dopo una serata con amici.

Ti potrebbero interessare anche:

I medici di base aprono le ostilità: Zingaretti sia serio, le parole non bastano
Guerra ai bikini, a Lipari multe da 500 euro
VINO/ Il titolo di "miglior rosso" al Barolo riserva 2006 di Borgogno
Unindustria: economia del mare al centro dello sviluppo del Lazio
Gabanelli in lacrime per l'ultima puntata
Eurispes, vegetariani al bivio tra abbandono e vegan (+1%)



wordpress stat