| categoria: Dall'interno

Acca Larentia, la Procura di Roma riapre le indagini sulla strage

La procura di Roma ha riaperto le indagini sulla strage di Acca Larentia, in cui nel 1978 furono uccisi tre attivisti del Fronte della Gioventu’. Secondo Il Messaggero ”i nuovi esami sui volantini e sul nastro di rivendicazione sono partiti in gran segreto due mesi fa”. ”Il pm Erminio Amelio, titolare del fascicolo sull’omicidio di Valerio Verbano, giovane attivista di segno opposto ucciso nell’80, dopo avere sentito come testimoni decine di vecchi militanti rossi e neri ha deciso di ripartire con questa nuova inchiesta – si legge sul quotidiano – La Digos sta lavorando sui due volantini che hanno rivendicato la strage”.

Ti potrebbero interessare anche:

Meredith, alla Cassazione l'ultima parola
Da Federazione cuochi due nuove cucine da campo per terremotati
Terrorismo, espulso dallʼItalia un egiziano vicino all'attentatore di Berlino
Arresto Montante, indagato l'ex Governatore Crocetta
Maio fa tremare il calcio: stop agli sponsor delle scommesse
TERREMOTO: A PESCARA DEL TRONTO FIACCOLATA CON CONTE



wordpress stat