| categoria: politica, Senza categoria

Grillini contro la D’Urso: ecco come la tv falsifica la realtà di M5S

“Come le televisioni falsificano la realta’? Eccone un esempio che unisce falsificazione e il classico triste fenomeno dei voltagabbana italiani”. E’ Matteo Incerti, dal blog di Beppe Grillo, a mettere in evidenza un episodio che chiama in causa il contentiore del pomeriggio su Mediaset. “Il signor Matteo De Vita – racconta il blogger – si iscrive a un Meet Up il 24 febbraio 2013. Magicamente Barbara D’Urso su Canale 5 lo invita a parlare a nome del MoVimento 5 Stelle come ‘attivista’ in collegamento da Bari. Il signor De Vita, che – sottolinea il blog grillino – non rappresenta nessuno se non se stesso, oltre a sfoggiare un’arroganza fuori dal comune, si arroga il diritto di parlare a nome di un movimento al quale non appartiene se non virtualmente, dopo essersi iscritto alla semplice piattaforma Meet Up il giorno delle elezioni politiche 2013”. “Ma la televisione lo invita e – denunciano i grillini – lo spaccia per attivista e lo fa dialogare con deputati della Lega ed altri facendo fare una pessima figura al MoVimento 5 Stelle. Degna del Grande Fratello (quello di Orwell) la chiusura finale della D’Urso: ‘Venga pure in studio la prossima volta a parlare sempre che non venga espulso'”.

Ti potrebbero interessare anche:

USA, in corsa per Villa Taverna uno tra i 100 più influenti avvocati americani
Tumori, mammografie con esito falso-positivo creano pesanti stress
Ira del Cavaliere per il "no" di Strasburgo, Renzi garantisca la tenuta del patto
MALTEMPO/ Automobilisti bloccati sulla A3, dieci ore di odissea
Quirinale: se il bando lo vince la figlia dell'ex vice-segretario...
FOCUS/ GOVERNO: IL 'TOTONOMÌ TRA DUBBI E RIPENSAMENTI



wordpress stat