| categoria: Senza categoria, sport

Stoccarda ko, la Lazio ipoteca i quarti di Europa League

L'allenatore della Lazio Petrovic

Un gol per tempo e l’ipoteca sul passaggio ai quarti di finale di Europa League. La Lazio passeggia sul campo dello Stoccarda grazie al bel gol di Ederson ed all’autentico capolavoro del centrocampista nigeriano Onazi che al termine di una azione irresistibile, cominciata a centrocampo, regala alla sua squadra un importante 2-0 che equivale ad una assicurazione sul passaggio del turno in vista del ritorno all’Olimpico. Comincia meglio lo Stoccarda, ma a passare dopo venti minuti e’ invece la Lazio. La squadra di Petkovic resta indenne grazie a Marchetti che al 16′ si supera per respingere il colpo di testa in tuffo coreografico di Okazaki. Solo cinque minuti e arriva il vantaggio biancoceleste di Ederson che in mezzo all’area di rigore con un pezzo di bravura gira di sinistro in rete per l’ 1-0. I tedeschi accusano il colpo e rischia di andare sotto 2-0. Il match si scalda: ci provano i padroni di casa a pareggiare con Maxim che per• sbaglia la rifinitura. Subito dopo, pero’, la formazione biancoceleste ha una buona occasione per il doppio vantaggio: bel colpo di testa di Cana sull’angolo spiovente dalla destra e palla larga non di molto. A quattro minuti dalla fine del primo tempo nuova occasionissima per la Lazio che con Ederson di testa in tuffo fallisce la doppietta personale. Subito dopo lo Stoccarda sbaglia da pochi passi dalla porta il pari e tutti al riposo. Si riparte con la Lazio sempre piu’ padrona del campo. Pochi minuti e arriva il 2-0 firmato da Onazi dopo una splendida azione stile Roberto Baggio. Il centrocampista nigeriano conquista palla a centrocampo, salta un uomo e si invola a tutta velocita’ verso la porta avversaria. L’incursione irresistibile si conclude con il gol che regala ai biancocelesti un pass quasi sicuro per la qualificazione ai quarti di finale dell’Europa League. Lo Stoccarda raccoglie i pezzi e cerca di riportarsi in avanti con alcune buone azioni: prima ci prova Okazaki con un tiro finito al lato e poi su un tiro-cross dalla destra, Marchetti, un po’ fuori posizione, si salva in qualche modo rifugiandosi in angolo. Le squadre si allungano e fioccano le occasioni da entrambe le parti: Hernanes e compagni vanno vicini al 3-0. La Lazio controlla fino alla fine e grazie al solito ottimo Marchetti evita il 2-1 portandosi a Roma un bel pezzo della qualificazione ai quarti di finale.

Ti potrebbero interessare anche:

BASKET/Presidente Cantù, o cose cambiano o lascio club
Ebola, oltre 3mila morti nel continente africano
Carpi e Verona non si fanno male, il pari serve a poco
Lady Gaga, l'omaggio a David Bowie ai Grammy Awards
TERREMOTO: OPERATIVI 500 MILITARI ANTISCIACALLAGGIO
FRANCESCA MICHIELIN, 12/1 NUOVO ALBUM, NASCE CANALE YOUTUBE



wordpress stat