| categoria: sport

Zeman può scegliere: il ritorno a Pescara o la sfida di Palermo

Non c’è solo il ritorno a Pescara tra le opzioni per Zdenek Zeman a fine stagione. Il boemo ha voglia di rimettersi in gioco dopo la sfortuna avventura giallorossa (parte seconda). Molti addetti ai lavori danno per molto probabile la sua nomina a mister della squadra di patron Sebastiani, anche se il fatto di aver lasciato la squadra la scorsa estate non è stato visto di buon occhio dai una frangia di tifosi abruzzesi. Oltretutto, ora è stato nominato Bucchi che si sta giocando il suo futuro e comunque ci sarebbero anche i costi da sostenere in virtù della restante stagione di contratto che lo lega al club giallorosso. Ecco perchè il ritorno di fiamma non è per nulla certo e si prospetta una seconda ipotesi molto affascinante: il rilancio del Palermo. In serie A o tra i cadetti, comunque il nome di Zeman e il suo progetto sarebbero utilissimi a Zamparini per dare nuovo entusiasmo attorno alla squadra rosanero ch sta vivendo un anno orribile. Proprio a Palermo iniziò la sua carriera da allenatore in Italia, mettendosi alla guida prima dei Giovanissimi e poi della Primavera tra il1979 e il 1983. L’alternativa è invece rappresentata da Roberto Boscaglia, tecnico emergente del Trapani.

Ti potrebbero interessare anche:

Conte: "L'azzurro si merita, non avrò pietà per nessuno"
Garcia, voglio portare titoli a Roma e inaugurare il nuovo stadio
EUROPA LEAGUE/ Babacar goal, la Fiorentina va avanti in Europa
Juve batte Roma 1-0 Bianconeri a meno 1 dal Napoli
RIMONTA NAPOLI, 4-2 A UDINESE E RIAPRE IL CAMPIONATO
Coronavirus, Uefa posticipa finali Champions ed Europa League



wordpress stat