| categoria: Dall'interno, Senza categoria

BANCAROTTA/ Il riesame: Angelo Rizzoli deve andare in carcere

Angelo Rizzoli deve andare in cella perche’ le sue condizioni di salute sono compatibili con il regime carcerario. Lo ha stabilito il tribunale del riesame di Roma che ha respinto una istanza presentata dai difensori dell’ex editore che sollecitavano, in alternativa alla scarcerazione, gli arresti domiciliari. Rizzoli, affetto da una grave forma di sclerosi, era stato raggiunto da un’ordinanza di custodia il 14 febbraio scorso con l’accusa di bancarotta per un crac di trenta milioni di euro che ha coinvolto quattro societa’ di produzioni cine-televisive a lui riconducibili. Anche il gip del tribunale di Roma, Aldo Morgigni, ha confermato nei giorni scorsi il carcere per Rizzoli dopo un’apposita visita medico-legale affidata a un perito. Rizzoli, dal giorno dell’arresto, si trova recluso nel reparto protetto dell’ospedale Sandro Pertini. Per gli avvocati Franco e Francesca Coppi, le sue condizioni di salute sono “critiche” e per questo non puo’ essere trasferito in carcere. Non solo, ma gli stessi medici del Pertini hanno inviato una relazione al gip Aldo Morgigni invitando il giudice a trasferire l’ex editore in un centro clinico specializzato. L’inchiesta della procura di Roma vede indagata anche la moglie di Angelo Rizzoli, la parlamentare del Pdl Melania De Nichilo, alla quale si contesta il concorso in bancarotta. Nel corso delle indagini sono stati sequestrati beni e immobili per un valore di sette milioni di euro, tra i quali la prestigiosa abitazione nel quartiere Parioli lasciata in uso alla moglie di Rizzoli.

Ti potrebbero interessare anche:

Ineleggibilità? A Latina hanno un metro diverso. E Cusani fa l'indifferente
AMBIENTE/ Tamoil a processo per inquinamento a Cremona
MONDIALI/ Fifa, avanti sulla moviola. Da usare per il fuorigioco
LONDRA/ Braccio di ferro Cameron-Corbyn sul diritto di sciopero
Madre e figlia investite da un'auto a Cinisello Balsamo, sono gravi
Oggi i funerali. I morti sono 292



wordpress stat