| categoria: Dall'interno

Carne di cavallo, nuovi casi in confezioni di pasta fresca


Tracce di carne di cavallo sono state trovate dai Nas in confezioni di pasta fresca a Roma, a Viterbo, nel bolognese e nel perugino. Lo comunica il ministero della Salute precisando che “nei 109 campioni finora analizzati nell’ambito del piano di monitoraggio, non e’ stata rilevata alcuna traccia di fenilbutazione”. Il ministero della Salute ribadisce che “anche in caso di un futuro rilevamento di fenilbutazone in uno dei prodotti alimentari sequestrati, non saremmo in presenza di un problema di salute pubblica. Infatti, considerando le dosi utilizzate per il trattamento farmacologico dei cavalli, l’eventuale quantitativo di fenilbutazone presente, per esempio, in una porzione di lasagne o ravioli contenente carne equina non dichiarata corrisponderebbe a un ordine di grandezza tra le 10mila e le 100mila volte inferiore a quello della dose terapeutica giornaliera un tempo impiegata nell’uomo.Non ci sarebbe, quindi, nessun rischio di salute legato a una ipotetica assunzione inconsapevole della sostanza. Naturalmente – aggiunge il ministero – resta il grave problema legato al reato di frode commerciale, motivo per il quale le autorita’ sanitarie e i Nas continuano nell’attuazione rigorosa del piano di monitoraggio”. Quanto ai casi scoperti dai Nas, a Roma sono state trovate tracce di carne equina in un supermercato e presso la ditta produttrice. Si tratta dei tortellini alla carne della ditta Nuova Tort Uovo (da 500 gr., lotto L043 con scadenza 06.05.13), e dei tortellini al prosciutto ‘La spiga dei buoni sapori’ (da 500 gr., lotto052 con scadenza 15.05.2013) sono risultati positivi alla prova per la ricerca di carni equine. La ditta Nuova Tort Uovo di Roma ha utilizzato materie prime fornite da due ditte presso le quali sono in corso delle verifiche. L’azienda ha avviato le procedure di ritiro dal mercato del prodotto. Tracce di carne equina sono state trovate anche a Viterbo in due supermercati della provincia: si tratta di cannelloni alla carne ‘Delizie di pasta’ (da 400 gr., lotto 023 con scadenza 08.04.13) prodotti dalla ditta Pasta Julia di Spello (Pg) presso la quale sono in corso accertamenti e le ‘Lasagne alla bolognese’ (da 600 gr., lotto 12341 con scadenza 07.06.2014) prodotte dalla ditta ‘La cucina di bologna’ di San Giovanni in Persiceto (Bo) gia’ sottoposta ad accertamenti da parte del Nas di Bologna. L’azienda ha avviato le procedure di ritiro dal mercato del prodotto.

Ti potrebbero interessare anche:

L'attentatore di Palazzo Chigi:"volevo suicidarmi in albergo"
SCALA/ Prima blindatissima, contestazioni sotto tono
Migranti: tratta nigeriane, sei fermi
Padova, condanna a 30 anni per i fratelli Sorgato: 16 anni e dieci mesi alla Cacco
Un TecnoPolo per la medicina di precisione in Puglia
MEDIASET BATTE FACEBOOK, PIATTAFORMA VIOLÒ COPYRIGHT



wordpress stat