| categoria: In breve

Suore ai fornelli per i conclavisti, verdure bollite e minestrone

I cardinali entrano letteralmente in clausura con l’avvio del Conclave. Finestroni oscurati in Sistina per evitare che occhi indiscreti possano carpire qualche segreto all’interno, tapparelle serrate anche a Santa Marta, la residenza all’interno del Vaticano dove i 115 cardinali elettori alloggeranno fino ad elezione compiuta. Qui i cardinali vivranno in questi giorni, accuditi dalle suore di Santa Marta. L’austerity la fara’ da padrona in Conclave: in tavola, i cardinali, che almeno in questo caso saranno liberi di decidere accanto a chi sedersi (le stanze sono state sorteggiate, i posti in Sistina sono gia’ stabiliti) potranno gustare principalmente verdure bollite, minestrone e pasta.

Ti potrebbero interessare anche:

Natalia Estrada narcotizzata e derubata nel suo ranch
ASCOLTI TV/ Vince sempre Italia's got talent
Cav scrive lettera sull'Imu, pm chiede archiviazione
Battuta la Fiorentina, Lazio vince la Coppa Italia primavera
Fiamme e fumo sul treno, brucia a Pisa vagone dell'intercity
Esami avvocati, tre arresti a Bari



wordpress stat