| categoria: In breve

Suore ai fornelli per i conclavisti, verdure bollite e minestrone

I cardinali entrano letteralmente in clausura con l’avvio del Conclave. Finestroni oscurati in Sistina per evitare che occhi indiscreti possano carpire qualche segreto all’interno, tapparelle serrate anche a Santa Marta, la residenza all’interno del Vaticano dove i 115 cardinali elettori alloggeranno fino ad elezione compiuta. Qui i cardinali vivranno in questi giorni, accuditi dalle suore di Santa Marta. L’austerity la fara’ da padrona in Conclave: in tavola, i cardinali, che almeno in questo caso saranno liberi di decidere accanto a chi sedersi (le stanze sono state sorteggiate, i posti in Sistina sono gia’ stabiliti) potranno gustare principalmente verdure bollite, minestrone e pasta.

Ti potrebbero interessare anche:

Prodi, non voterò alle primarie
Meridiana: accordo entro domani o non ci salviamo
Ucraina, ministro russo Lavrov chiederà cessate-il-fuoco in zona orientale
Giovanni Scialpi dopo sei anni di convivenza sposa il compagno
Un videogame per la fisica quantistica
UBER: SFIDA A GOOGLE CAR, LANCIO FLOTTA AUTO SENZA PILOTA



wordpress stat