| categoria: In breve, Senza categoria

Da giovedì a Brescia cura stamina per Francesco

Federico, il bimbo di 26 mesi affetto dal morbo di Krabbe, dovrebbe sottoporsi giovedi’ alla prima infusione di cellule staminali, presso gli ospedali riuniti di Brescia. Lo ha reso noto oggi l’avvocato della famiglia, Tiziana Cucco, dopo il via libera del tribunale di Pesaro alla cura Stamina, arrivato ieri. I tre magistrati pesaresi hanno disposto l’immediatezza delle cinque infusioni previste dal protocollo Stamina, visto la grave malattia di cui soffre il bimbo di Cuccurano: “Significa – ha spiegato oggi il legale – che Federico potra’ usufruire subito di cellule staminali pronte e compatibili, lasciando le cellule del padre per tutte le altre infusioni”. Questa mattina, la famiglia Mezzina ha contattato la direzione sanitaria dell’ospedale bresciano e per domani e’ previsto il ricovero: “Ma aspettiamo la conferma definitiva”, ha spiegato al telefono la mamma di Federico.

Ti potrebbero interessare anche:

Ikea investirà in India per i suoi negozi 1,5 miliardi di euro
MALTEMPO/ Roma in panne, la pioggia non dà tregua
Libia, ultimatum delle milizie ai deputati. Poi compromesso
Emanuele (Fondazione Roma): il Comune non comprende il valore della cultura
Totti, davvero tutto fatto per il rinnovo? Sarà Pallotta a dare l'annuncio
Operaio Atac muore folgorato in una rimessa della Roma-Viterbo



wordpress stat