| categoria: In breve, Senza categoria

Il Papa ascolta in silenzio il saluto di Mugabe, sollecitato poi a lasciare il posto ad altri

Non c’e’ stato molto dialogo – sia pur per il tempo limitato a disposizione – tra il Papa e Robert Mugabe, il presidente dello Zimbabwe, in occasione degli auguri che ogni delegazione straniera una dietro l’altra rivolge a Bergoglio per il suo Pontificato. Il Papa ha ascoltato in silenzio, mentre Mugabe si dilungava e finendo cosi’ con il rallentare lo scorrere delle delegazioni. E a quel punto il cerimoniale – con molto garbo ma anche con insistenza – lo ha sollecitato a ultimare il saluto, cosi’ da dare modo agli altri di omaggiare il Pontefice.

Ti potrebbero interessare anche:

PD/ Mercoledì assemblea a Roma, la sfida Consentino-Giuntella
USA/ New York, uomo si getta dalla finestra con un bimbo di tre anni
TENNIS/ Wimbledon, Errani-Vinci a quarti di finale del doppio donne
Italia in overdose di Renzi
MOSTRE/ Tutto Ligabue in oltre cento capolavori
Sanità, in Italia 12 milioni hanno welfare integrativo: è il 18%



wordpress stat