| categoria: Dall'interno

Napoli, bimbo muore soffocato da cibo a scuola

Un bambino di quattro anni e’ morto soffocato da un boccone di mozzarella che aveva inghiottito durante l’ora di refezione nella scuola materna “Minucci” di via Bernardo Cavallino, a Napoli. Il piccolo, che si chiamava Patrizio e avrebbe compiuto 5 anni nel prossimo mese di luglio, ha mostrato subito segni di soffocamento ed e’ stato portato all’ospedale Cardarelli dove e’ giunto privo di vita. Un gruppo di parenti del piccolo Patrizio è giunto dopo poco in auto davanti alla scuola ed è entrato nell’istituto, dando in escandescenze e inveendo contro le maestre che erano in classe. Queste persone si sono poi allontanate, e la situazione è tornata tranquilla. Ora la sede scolastica è presidiata dalla polizia. “E’ impensabile – commenta la madre di un altro alunno della Minucci – che in una scuola dove c’é una mensa non ci sia almeno una persona capace di fronteggiare una situazione come quella accaduta oggi. Di fronte c’é una farmacia e poco più su una clinica – dice ancora la donna – sarebbe bastato chiedere soccorso a loro e forse il piccolo a quest’ora sarebbe ancora vivo”.
A soccorrere il bimbo, trasportandolo subito in auto all’ospedale, sono stati Patrizia e Gianni, che lavorano in una piccola pizzeria di fronte alla scuola Minucci. Richiamati dalle urla delle maestre che invocavano aiuto hanno caricato il piccolo nell’auto ed insieme ad altri due colleghi pizzaioli lo hanno accompagnato all’ospedale Cardarelli, distante pochi minuti di strada, dove però il piccolo Patrizio è giunto esanime. I medici hanno potuto solo estrargli quel piccolo boccone di mozzarella, non più grande di un’ oliva, che lo ha soffocato.

Ti potrebbero interessare anche:

NAPOLI/ Ordinanza anti-deiezioni canine, esame del dna per risalire ai colpevoli
Morto dopo Tso: spunta audio del 118, "in manette a testa in giu'"
Facoltà a numero chiuso: ondata di ricorsi in arrivo
Treni, 24 ore di sciopero
Istat, cambia 'dieta' italiani: meno carne più frutta
E' morto Luciano De Crescenzo



wordpress stat