| categoria: Senza categoria, turismo

Un week end nei musei delle terre di Siena

Alla scoperta dei musei delle Terre di Siena scegliendo tra un ricco calendario di appuntamenti proposti dalla Fondazione Musei Senesi per il prossimo fine settimana. Venerdi’ 22 marzo, alle ore 16, al Museo ”Le Energie del Territorio” di Radicondoli si inaugura l’esposizione delle opere partecipanti al concorso artistico-fotografico ”Energie d’arte” promosso dai Museum’s Angels della Fondazione Musei Senesi. In mostra fino al 5 aprile fotografie e opere artistiche di vario genere – disegni, pitture, opere tridimensionali, sculture ecc. – che interpretano in modo personale il tema delle energie, in particolar modo di quelle rinnovabili e sostenibili. Obiettivo del concorso – inserito all’interno della campagna 2013 ”Risparmio Energetico” del Comune di Radicondoli – e’ infatti promuovere le energie rinnovabili intese come risorsa preziosa e patrimonio comune, coinvolgendo in modo attivo e creativo gli abitanti del territorio. Sabato 6 aprile saranno proclamati i tre vincitori, a cui andranno un libro di arte e buoni da spendere presso alcuni negozi di Radicondoli e Belforte dell’importo di 50 euro per il primo classificato, 30 euro per il secondo e 20 euro per il terzo.
Sabato 23 marzo all’Antiquarium di Poggio Civitate – Museo Archeologico di Murlo continua ”Quattro chiacchiere al museo”, il ciclo di incontri sulla civilta’ etrusca e il territorio locale promosso dai Museum’s Angels del servizio civile regionale in servizio presso la Fondazione Musei Senesi. Questo quarto appuntamento, che vedra’ protagonista Luciano Scali, presidente onorario dell’Associazione Culturale di Murlo, riguardera’ aneddoti, curiosita’ e toponimi del territorio circostante. Se le condizioni meteorologiche lo consentiranno, verra’ effettuato un piccolo trekking con percorso a sorpresa (lungo circa 3 chilometri) in cui si raggiungeranno i luoghi del territorio murlese caratterizzati dai toponimi piu’ curiosi, spesso poco conosciuti. Il ritrovo e’ alle ore 15.30 davanti al Museo, e’ consigliato indossare calzature comode. Al ritorno dalla passeggiata, i partecipanti potranno ristorarsi con te’ e i biscotti offerti dal Ristorante ”Il Libridinoso”. Sempre il 23 marzo, alle ore 17.30 al Museo Civico Archeologico di Sarteano, si terra’ la seconda delle cinque conferenze a ingresso libero con docenti dell’Universita’ degli Studi di Pisa e dei suoi vari dipartimenti dedicati all’archeologia, finanziate dal Comune di Sarteano e organizzate in collaborazione con Sistema Museo. L’incontro con Marinella Pasquinucci, ordinario di Topografia Antica presso il Dipartimento di Storia Antica, sara’ dedicato a ”I porti dell’Etruria settentrionale” e particolare attenzione verra’ posta sulle straordinarie scoperte del porto di Pisa.

Ti potrebbero interessare anche:

La tregua è finita, Grillo attacca Grasso e Boldrini: non è stata una scelta democratica
Soratte in festa, tra fiaccole, arte e bunker
EUR/ Inail compra quattro palazzi storici per 297,5 milioni
Netanyahu, l'Iran è la più grande minaccia alla pace assieme all'Isis
DIETRO I FATTI/ Il manager dei vip e la candidatura a sindaco di Cosenza
Caso Fortuna, picchiata in carcere la mamma di Antonio



wordpress stat