| categoria: politica

Grillo al Quirinale/ 2 – Chiediamo la guida del governo, in alternativa Copasir (servizi di sicureza) e vigilanza Rai

Il Movimento 5 Stelle e’ primo per numero di voti per questo chiediamo ufficialmente un incarico di governo”. Cosi’ la capogruppo alla Camera, Roberta Lombardi, dopo il colloquio con il Capo dello Stato al Quirinale, nell’ambito delle consultazioni, ha riferito la posizione del M5S. Il suo omologo al Senato, Vito Crimi, ha ricordato i venti punti programmatici con i quali il Movimento si e’ presentato agli elettori e che indichera’ come programma di governo. “Nel caso il Presidente ci accordasse l’incarico pieno, indicheremmo il nostro premier” ha spiegato Lombardi che poi, ai giornalisti che le chiedevano se ci sia gia’ il nome del premier o se sia stato gia’ fatto al Capo dello Stato, ha replicato: “Abbiamo indicato un progetto per il Paese”. “Il M5S non accordera’ alcuna fiducia a governi politici o pseudo tecnici con l’ausilio delle ormai familiari “foglie di fico” come Grasso”, chiarisce Beppe Grillo dal suo blog. “Il M5S votera’ invece ogni proposta di legge se parte del suo programma”, aggiunge. “Questa mattina – spiega – mi sono recato al Quirinale con i capigruppo alla Camera e al Senato, Roberta Lombardi e Vito Crimi, per incontrare il presidente della Repubblica per riferire la posizione del MoVimento 5 Stelle”. Se il Presidente Napolitano non affidera’ al Movimento 5 Stelle l’incarico per formare il governo, il Movimento di Grillo chiedera’ la guida del comitato del Copasir e della commissione di Vigilanza Rai., ha annunciato Roberta Lombardi, sottolineando anche che nonostante il M5S sia stato il partito “piu’ votato dagli elettori” finora non gli e’ stata data “nessuna rappresentanza istituzionale” e le presidenze di Camera e Senato “sono state oggetto di mercanteggiamento e contrattazione tra partiti”.

Ti potrebbero interessare anche:

Letta riunisce comitato presidenza italiana
Befera: "Per evasione mancati incassi per 90 miliardi"
ART18/ Fiom anticipa la manifestazione al 18 ottobre
Riforma del Senato in aula, parte la rappresaglia di Fi. Si dimette il relatore Sisto
Renzi: "Su legalità il governo non prende lezioni da nessuno"
Giudici di Firenze archiviarono denunce su Renzi, ora indaga Genova



wordpress stat