| categoria: politica, Senza categoria

Il Parlamento si muove, arrivano commissioni speciali per esodati e debiti della P.A.

Primi passi del nuovo Parlamento. Arrivano le commissioni speciali per consentire di accelerare lo sblocco dei pagamenti da parte della pubblica amministrazione nei confronti delle imprese e per esaminare le misure sugli esodati. Sul tavolo anche uno schema di decreto del presidente della Repubblica per l’otto per mille. I lavori partiranno con l’esame della relazione del governo che aggiorna i conti pubblici, vale a dire il Def, propedeutica al decreto legge per lo sblocco dei crediti della p.a.. E proprio per dare il segnale della volonta’ di procedere speditamente la tabella di marcia fissata e’ serrata: le Aule di Camera e Senato infatti saranno chiamate a valutare i nuovi dati macroeconomici gia’ a partire dal 2 aprile. I deputati hanno pero’ deciso di circoscrivere il mandato della commissione parlamentare in modo molto netto. A essere esaminati potranno essere solo tre provvedimenti, dopodiche’ la commissione decadra’. Oltre all’aggiornamento del Def, primo step per consentire all’Esecutivo (qualsiasi esso sia) di varare il pacchetto pro imprese, i deputati saranno alle prese con la terza tranche delle misure per i cosiddetti esodati. Si tratta di un decreto del ministero del welfare dell’8 marzo e che riguarda 10mila lavoratori, portando cosi’ il totale dei ‘salvaguardati’ a quota 130mila. Le due supercommissioni bilancio, cosi’ come vengono definite nei corridoi, saranno costituite rispettivamente a Palazzo Madama da 27 senatori (9 Pd, 8 Pdl, 4 M5S, 2 Scelta Civica, 1 Lega-Autonomie, 1 Misto, 1 Gal, 1 Sel-Autonomie) e a Palazzo Montecitorio da 40 deputati (19 spettano al Pd, 7 al M5S, 6 al Pdl, 3 a Scelta civica, 2 a Sel, 2 al misto e uno alla Lega).

Ti potrebbero interessare anche:

A fuoco l'auto della madre di un sindaco del Casertano, è il secondo episodio
Prove d'intesa con Salvini, ma Berlusconi rivendica Milano per Fi
Al S.Andrea cambiati turni e fasce d'orari, scatta la protesta
Con il decreto Milleproroghe rischi per duecentomila ambulanti
Conte ci prova: «Stop al business migranti. Daspo ai corrotti. Taglio a pensioni sopra i 5.000 euro...
Botti di capodanno, un morto e di decine di feriti



wordpress stat