| categoria: In breve, Senza categoria

Pedofilia a Brescia: abusi su adolescenti, denunciato un professore di musica

La procura di Brescia

Abusi nei confronti dei suoi allievi adolescenti. E’ il sospetto che grava su un musicista di Arco di Trento, insegnante nelle scuole, oggi oggetto di una perquisizione domiciliare disposta dalla Procura di Brescia. L’accusa deve ancora trovare riscontri oggettivi ma per ora a puntare il dito contro l’uomo c’e’ uno studente. Un giovane, oggi diciottenne, che ha raccontato di essere stato oggetto di abusi e violenze. I fatti si sarebbero svolti tra le province di Brescia e di Trento. Stando al ragazzo, altri adolescenti, studenti del professore musicista, avrebbero subito le sue attenzioni morbose. I carabinieri di Riva del Garda hanno sequestrato computer e supporti informatici che ora dovranno essere sottoposti a perizia per verificarne il contenuto. L’ipotesi accusatoria al momento e’ genericamente di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico.

Ti potrebbero interessare anche:

Birre al limone di Sorrento e castagna di Montella, la Campania ci prova
Neymar ha scelto Barcellona, domani la firma
REGIONE LAZIO/ Baldanza, magistrato della Corte dei Conti, nuovo capo di gabinetto della presidenza
Alberghi, il Cristallo di Cortina vince l'Italy Best Ski Hotel
Il ruggito del coniglio
Al Sud si muore di più, +5-28% per cancro e malattie



wordpress stat