| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Movida, risse, spaccio: i carabinieri chiudono il Palacavicchi

Aggressioni, spaccio di droga, risse, accoltellamenti, un tentato omicidio e furti d’auto. Questi alcuni dei reati che hanno portato i carabinieri di Castel Gandolfo a chiedere ed ottenere dall’autorita’ amministrativa la sospensione della licenza del Palacavicchi, nota discoteca alla periferia di Roma, frequentata da giovani provenienti dalla Capitale e dai comuni dei Castelli Romani. Proprio a causa dei continui interventi dei militari per il verificarsi di reati, dall’aggressione allo spaccio, e’ stata sospesa l’attivita’ di una delle sale da ballo, in particolare quella riservata alla musica dance e house che rimarra’ chiusa per tutto il periodo pasquale.

Ti potrebbero interessare anche:

Scacco matto del Cavaliere al Colle e a Letta: se mi condannano mi presento in carcere
Metro C, apre la tratta Pantano-Centocelle. Sindaco e Giunta a bordo per il viaggio inaugurale
Il maltempo imperversa sul centro-sud. Esonda il Sele, 200 case allagate nel Salernitano
Per il cervello dei giovani alcol e droga sono come l'Alzheimer
MAFIA CAPITALE/ "Basta carcere per Gramazio, la Procura intervenga"
A piedi da Firenze a Bologna, la Toscana rilancia la "via degli dei"



wordpress stat