| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Movida, risse, spaccio: i carabinieri chiudono il Palacavicchi

Aggressioni, spaccio di droga, risse, accoltellamenti, un tentato omicidio e furti d’auto. Questi alcuni dei reati che hanno portato i carabinieri di Castel Gandolfo a chiedere ed ottenere dall’autorita’ amministrativa la sospensione della licenza del Palacavicchi, nota discoteca alla periferia di Roma, frequentata da giovani provenienti dalla Capitale e dai comuni dei Castelli Romani. Proprio a causa dei continui interventi dei militari per il verificarsi di reati, dall’aggressione allo spaccio, e’ stata sospesa l’attivita’ di una delle sale da ballo, in particolare quella riservata alla musica dance e house che rimarra’ chiusa per tutto il periodo pasquale.

Ti potrebbero interessare anche:

MALTEMPO/ Lazio, allarme meteo per 36 ore
F-16 turco abbatte velivolo siriano alla frontiera
Italia senza pace, Ue bocca norma sull'Iva: impatto da 700 milioni sui conti pubblici
Dopo Messina, restano senz'acqua anche i comuni del Vesuviano
Buche, tangenti sui lavori: 33 appalti finiti sotto inchiesta
Lusso con spa, ecco i 10 migliori hotel benessere del mondo



wordpress stat