| categoria: politica, Senza categoria

CRISI/ Saccomanni, Cancellieri, Gallo, Zagrebelski? Solo nomi in libertà

Le consultazioni lampo di Giorgio Napolitano hanno portato alla presa d’atto ufficiale del fallimento del tentativo del segretario del Pd di formare il governo. Al termine dell’incontro al Quirinale con il capo dello Stato, il numero due del Pd, Enrico Letta, ne ha preso atto. Il Pd, ha aggiunto, “non farà mancare il proprio supporto responsabile alla decisione che il Presidente prenderà”. Decisione che Napolitano annuncerà soltanto domani, avendo fatto sapere che non parlerà stasera ai giornalisti. Si va dunque verso un governo del presidente che potrebbe essere convocato già domani al Quirinale. I nomi di cui si parla sono quelli del direttore generale della Banca d’Italia, Fabrizio Saccomanni, del ministro dell’interno Annamaria Cancellieri, seguiti poi da quelli di Giuliano Amato ed Emma Bonino, del giurista Gustavo Zagrebelski e del presidente della Corte Costituzionale Gallo.

Ti potrebbero interessare anche:

D'Alema, due chiacchiere con Renzi: un errore escluderlo
Un 8 marzo di sangue. Napolitano: no al sessismo
Angelo Mai, Nieri: "Presenteremo istanza di accesso alla Procura"
RIAD/ La tv di stato ha oscurato Michelle Obama, era senza velo
Lunedì nero al lavoro? Eppure si fatica di più il martedì
RENZIANI CONTRO ZINGARETTI CHE APRE A NUOVO NOME PD



wordpress stat